Articolo »

Comune Casale, il capogruppo PD Comoglio ha dato le dimissioni: «Normale processo democratico»

Non si placano i travagli interni al centrosinistra. Durante il consiglio comunale di ieri, giovedì 7 settembre, il capogruppo PD Roberto Comoglio ha rassegnato le proprie dimissioni dalla guida del primo partito di maggioranza.

Dalla minoranza questo rappresenta l'ennesimo segnale di scricchiolio interno alla maggioranza, un "valzer di nomine" (4 capigruppo in 3 anni di Amministrazione Palazzetti) "non normale"; dal PD, invece, per bocca dello stesso Comoglio, si tratta di un normale processo democratico interno al partito. Anche da parti interne alla maggioranza (Lista Palazzetti) è stato chiesto un confronto definitivo per porre fine a questa situazione di stallo.

In attesa della nuova elezione di leader PD un consiglio comunale, la reggenza di capogruppo del PD è stata momentaneamente affidata a Giuseppe Bargero (carica che aveva già ricoperto in precedenza salvo poi essere sfiduciato dal partito) in quanto consigliere con il maggior numero di preferenze alle elezioni amministrative che hanno portato la Giunta Palazzetti alla guida di Casale.