Articolo »

  • 10 giugno 2018
  • Trieste

Basket: finale play-off Serie A2

Vince in rimonta Trieste che la spunta soltanto nell'ultimo quarto contro un'ottima Novipiù: 83-79

Al termine di una splendida sfida giocata in una Alma Arena "sold out" e con la presenza di tantissimi tifosi casalesi, la JC Novipiù è  sconfitta per 83-79 dall'Alma Trieste in gara-1 della serie finale dei play-off di Serie A2.

Una partita molto combattuta e avvincente tra le due squadre che sono arrivate prime nei rispettivi gironi alla fine della regular season. Nel primo quarto inizia subito forte la Novipiù che, con la tripla di Sanders, si porta sul 3-7. La bomba di Bowers al 4' porta per la prima volta in vantaggio Trieste (9-7), ma la Junior non perde mai il filo e chiude il primo mini-tempo avanti 19-22. Nella seconda frazione allunga nuovamente Casale con un mini-break di 6-0. I giuliani sembrano in difficoltà e Martinoni e compagni, con una difesa attenta e una ottima scelta delle conclusioni offensive, volano a +13 (30-43) con un canestro di capitan Martinoni. La zona dei rossoblù chiude i varchi agli attacchi di Trieste che solo nella fase conclusiva del tempo ritrova fluidità avvicinandosi con un parziale di 7-0 propiziato da due schiacciate consecutive di Green.

Rientrata negli spogliatoi all'intervallo di metà match in vantaggio 37-43, nella terza frazione la Junior è meno impattante rispetto al primo tempo e muove palla con minore energia; i giuliani, trascinati da due triple di Fernandez, pareggiano i conti sul 48-48 al 6' per mettere poi la freccia con un canestro di Loschi dall'arco (51-48). Trieste allunga a +6 (56-50) all'8', ma nelle battute conclusive la Junior annulla il gap per piazzare poi il contro-sorpasso sulla sirena con Martinoni imbeccato alla perfezione da Blizzard: 56-57. Nell'ultimo quarto la Novipiù lotta nuovamente gomito a gomito con i biancorossi fino all'infortunio di Tomassini, che deve uscire anzitempo al 4' per una sospetta distorsione al ginocchio destro. Un colpo durissimo per i monferrini che però si ributtano subito a testa bassa nella partita, ma nella seconda metà del quarto Trieste, sospinta dal tifo dell'Alma Arena, prende definitivamente in mano il controllo grazie anche alle conclusioni di un ispirato Bowers. Nell'ultimo minuto, tuttavia, una Junior mai doma si riavvicina ancora sull'82-79 con una tripla di Martinoni, poi Green dalla lunetta fissa il risultato finale sull'83-79 per i giuliani.

Il primo round va così a Trieste, ma la Junior ha giocato una buonissima partita dimostrando di poter affrontare questa finale play-off da protagonista. Con la speranza che l'infortunio di Tomassini si riveli, dopo gli accertamenti del caso, meno grave del previsto.

Gara-2 si giocherà martedì 12 giugno (ore 20,30), ancora a Trieste. Migliore della Novipiù è stato capitan Martinoni con 22 punti; in doppia cifra anche Tomassini (14), Sanders e Blizzard (12 a testa). La Junior ha vinto nettamente il duello a rimbalzo (43 a 26), ma a chiuso gara-1 con 17 palle perse.

 

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE - NOVIPIU' CASALE 83-79 (19-22; 37-43; 56-57)

 

ALMA TRIESTE: Fernandez 9, Green 22, Mussini 4, Janelidze, Prandin 2, Cavaliero 8, Da Ros 9, Bowers 21, Loschi 8, Cittadini, Schina e Deangeli n.e. All. Dalmasson.

 

NOVIPIU': Denegri 3, Tomassini 14, Valentini, Blizzard 12, Martinoni 22, Severini 4, Cattapan 2, Bellan 2, Sanders 12, Marcius 8, Ielmini n.e. All. Ramondino.

 

 

- Nella foto (JC Novipiù), Martinoni al tiro in gara-1 della finale contro l'Alma Trieste.