Villanova, da due a quattro contagiati

Raddoppia il numero dei contagiati a Villanova: da due soggetti positivi si è passati a quattro. Lo ha comunicato il sindaco Fabrizio Bremide.

  • 09 aprile 2020 23:27
  • Villanova Monferrato

Chiusi gli esercizi commerciali per Pasqua e Pasquetta

Firmata dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio una ordinanza che prevede la chiusura di tutti gli esercizi commerciali a partire dalle ore 13 di domenica 12 aprile fino alla mezzanotte di lunedì 13 aprile.

  • 09 aprile 2020 21:25
  • Casale Monferrato

Coronavirus: in Piemonte salgono a 1487 i decessi. I contagi sono 14.671

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 865 (133 in più di ieri): 56 (+6) in provincia di Alessandria, 45 (+4) in provincia di Asti, 44 (+5)

  • 09 aprile 2020 19:24
  • Casale Monferrato

Morano, un guarito e un nuovo contagiato

Per un paziente guarito, un altro risulta contagiato. Il sindaco di Morano Luca Ferrari, nell'annunciare che il primo caso di coronavirus in paese «ha terminato la fase di quarantena e sta bene», ha anche reso noto che un nuovo soggetto è risultato positivo al Covid-19.

Si è riunita ieri la cabina di regia provinciale sulle RSA

Incontro in videoconferenza ieri, 7 marzo, della cabina di regia sulle RSA. Presenti alla riunione il Prefetto di Alessandria, i vertici dell’Asl AL, il Comandante Provinciale dei Carabinieri e i sindaci dei Comuni con hanno le maggiori criticità nelle RSA

 


Colombe e uova di Pasqua ai Vigili del Fuoco

Prosegue l'iniziativa di Pietro Calonico di far sentire un po' meno soli quanti, su vari fronti, sono impegnati nel fronteggiare l'emergenza Coronavirus. Oggi pomeriggio, mercoledì, Calonico ha donato colombe e uova ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Casale.

Test del tampone a tappeto nella RSA di Murisengo

«Si tratta di un passaggio indispensabile per fare una fotografia sulla reale e attuale situazione, al fine di concedere maggiori spazi di libertà agli ospiti e ai lavoratori che hanno già maturato l’immunità e preservare maggiormente gli altri» dichiara il direttore Gabriele Zonca

Scroll to Top