Articolo »

Ad inizio aprile

De Raho e la Falcone a Casale e a Moncalvo su invito di un giovane monferrino

L’iniziativa è stata promossa da Samuele Bosco

Il Procuratore Nazionale Antimafia, magistrato Federico Cafiero De Raho, e Maria Falcone, sorella del magistrato Giovanni Falcone, vittima della mafia il 23 maggio del 1992, saranno ospiti in Monferrato il prossimo 4 aprile, su invito dei Comuni di Moncalvo e di Casale Monferrato.

L’iniziativa è partita dal giovane consigliere moncalvese, con delega alle Politiche Giovanili, Samuele Bosco (nella foto con il sindaco Aldo Fara), da anni impegnato nel progetto Legalità e Costituzione. «Nel 2015 con Rita, la sorella del magistrato Paolo Borsellino e con l’allora vice ministro della Giustizia Enrico Costa prese forma il progetto» racconta Samuele.

«Più tardi ebbi l’opportunità di conoscere don Luigi Ciotti e il magistrato antimafia Anna Canepa presso la direzione antimafia a Roma e il tutto prese una forma più definita. Con Legalità e Costituzione si intende sensibilizzare i giovani e la società verso i principi della legalità, passando attraverso la conoscenza e il rispetto dei contenuti della Costituzione».

Gli ospiti arriveranno a Casale mercoledì 3 aprile in serata, per una conviviale organizzata dal Lions e dal Rotary Club; giovedì mattina incontreranno gli studenti degli Istituti Superiori presso il teatro cittadino e, nel pomeriggio, si trasferiranno al teatro civico di Moncalvo, dove verranno radunate le scuole per un’intervista da parte degli studenti stessi. Il pomeriggio sarà anche occasione per consegnare la Costituzione ai neo 18enni e per altre iniziative rivolte alle scolaresche.