Articolo »

Intervista

Individuato l’ormone che stoppa le cellule del mal d’amianto?

Parla Riccarda Granata, autrice della ricerca

Una nuova molecola è in grado di inibire fortemente la crescita delle cellule del mesotelioma pleurico maligno. Lo dimostra una ricerca svolta dalla equipe della professoressa Riccarda Granata (nella foto l’equipe) pubblicata sulla rivista «Proceedings of the National Academy of Sciences» (PNAS).

Un lavoro sperimentale di grande significato in Piemonte dove l’incidenza del mesotelioma è molto elevata a causa della presenza - per quasi tutto il XX secolo - di stabilimenti e attività di estrazione dell’amianto. Tutto è nato grazie alla collaborazione con il gruppo del professor Andrew V. Schally - premio Nobel per la Medicina nel 1977 - dell’Università di Miami, che ha sviluppato e sintetizzato le sostanze alla base della ricerca.

L'intervista alla professoressa Granata su "Il Monferrato" di venerdì 8 febbraio