Articolo »

Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria

Al via l’edizione 2024 del progetto “Grandi Bandi”

Rinnovata la convenzione con l’associazione cultura e sviluppo

La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria rilancia per l’annualità 2024 il Progetto Proprio “Grandi Bandi” rivolto agli enti pubblici della provincia di Alessandria che intendono presentare idee progettuali utili allo sviluppo del territorio locale e la predisposizione di progetti preliminari e/o esecutivi per accedere a finanziamenti regionali, nazionali ed europei. 

Come per il 2023, il Progetto Proprio Grandi Bandi mette a disposizione di pubbliche amministrazioni e enti pubblici, soprattutto quelli di piccole dimensioni che, per ragioni organizzative, presentano maggiori difficoltà, un servizio di informazione e di accompagnamento per sostenere lo sviluppo di progetti rilevanti per il territorio provinciale, al fine di facilitare l’accesso a ulteriori fondi utili per la messa a terra delle proposte, massimizzando le opportunità di finanziamento a cui gli enti riescono ad accedere e promuovendo, di conseguenza, lo sviluppo economico complessivo del territorio e del suo capitale sociale.

Due novità caratterizzano questa nuova edizione per quanto riguarda i tempi e le modalità di presentazione.

Per permettere agli enti pubblici della provincia di Alessandria di presentare proposte che rispettino le indicazioni fornite, si apriranno due finestre temporali:

  • I sessione: apertura bando 4 marzo 2024 - scadenza invio richieste 6 maggio 2024, con pubblicazione dei risultati entro luglio 2024.
  • II sessione: apertura bando 2 settembre 2024 - scadenza invio richieste 1° novembre 2024, con pubblicazione dei risultati entro dicembre 2024.

Inoltre, a partire da quest’anno, le domande dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria – sezione Progetto GRANDI BANDI 2024 – https://www.fondazionecralessandria.it/bandi/ dove è stata predisposta una sezione dedicata, con informazioni aggiuntive 

inerenti le azioni finanziabili nell’ambito del Progetto Proprio GRANDI BANDI e un documento di Regolamento dedicato con contatti di supporto. 

Le proposte finanziabili possono avere una matrice tecnologica, infrastrutturale o anche sociale, culturale, di sviluppo del territorio e come precisato nei requisiti di ammissibilità devono dimostrare di essere in linea con gli obiettivi strategici e programmatici previsti nelle 6 Missioni del PNRR.

Il progetto Grandi Bandi rappresenta un’ importante opportunità offerta al territorio della provincia di Alessandria e ha fatto registrare significativi risultati nell’arco dei primi due anni di intervento sia in termini di fondi erogati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, pari complessivamente a circa 200 mila euro, sia in termini di progettualità: 10 i progetti finanziati a fronte dei 60 presentati dai Comuni a testimonianza del grande interesse che l’iniziativa riveste e della necessità di una consulenza professionale a supporto della presentazione dei progetti. 

L’intervento riguarda, inoltre, la formazione del personale della Pubblica Amministrazione per il quale, nel corso dei due anni, sono stati realizzati incontri informativi dedicati, volti a potenziare e diffondere una maggiore cultura della progettazione territoriale, con l'obiettivo di stimolare nuove e sempre più coese candidature a concrete opportunità di finanziamento. 

Gli incontri hanno visto una partecipazione media di circa 30 funzionari e operatori e sono stati strutturati sullo scambio di informazioni tecniche e pratiche, calate in casi studio reali sviluppati su territorio nazionale.

L’incontro del 19 febbraio, presso la Sala Consigliare della Fondazione, sarà quindi occasione per firmare il rinnovo della Convenzione tra la Fondazione Cassa di Risparmio, nella persona del suo presidente, notaio Luciano Mariano e l’Associazione Cultura e Sviluppo, rappresentata dal presidente, Professor Francesco Guala. Il progetto, come per la precedente edizione, si avvarrà anche della collaborazione dell’Agenzia di Sviluppo del Territorio Lamoro, composta da professionisti affermati nel settore della progettazione europea.

L’incontro ha, inoltre, l’obiettivo di valorizzare non solo la nuova annualità ma anche le iniziative che hanno ottenuto un sostegno economico e ora un supporto tecnico/metodologico per rafforzare le proprie idee territoriali. Sono invitati speciali, infatti, i referenti dei Comuni di Carrosio, Gamalero, Felizzano, Alessandria, Alice Bel Colle, Casale Monferrato, Valenza, Quattordio, Terruggia e il For.AL Scarl, che illustreranno i progetti approvati.

«Anche nel 2024, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria sarà al fianco delle amministrazioni pubbliche e, in particolare, di quelle che, pur avendo dimensioni ridotte, esprimono una grande energia progettuale - afferma il presidente dell’Ente, notaio Luciano Mariano. Infatti, il nostro obiettivo è destinare risorse a progetti che creino reali opportunità di sviluppo per il territorio e siamo convinti che il Progetto Proprio “Grandi Bandi” continui a rappresentare uno strumento fondamentale per gli enti pubblici interessati ad accedere ai fondi regionali, nazionali ed europei, affidandosi all’esperienza dell’Associazione Cultura e Sviluppo e alla professionalità dei tecnici dell’Agenzia LAMORO che ringrazio, fin d’ora, per l’impegno profuso».

«Grazie alla Convenzione e alla collaborazione di lunga durata con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e l’Agenzia di Sviluppo del Territorio Lamoro, si offre continuità a un importante iniziativa che si pone come obiettivo quello di creare una strategia comune per sostenere l’accesso a fondi e a risorse utili alla crescita del nostro territorio. Afferma il presidente, Professor Francesco Guala – Le pubbliche amministrazioni della provincia di Alessandria potranno supportare la predisposizione di progetti di fattibilità tecnico-economica e/o di progettazione definitiva o esecutiva e sostenere la ricerca di ulteriori opportunità di sostegno economico».

Per tutta la durata di apertura, inoltre, si rende disponibile uno sportello informativo dedicato con cui concordare colloqui di approfondimento circa la propria idea di proposta progettuale, al fine di verificare la coerenza con le finalità dell’iniziativa e la documentazione a supporto:

● Email - pnrr@culturaesviluppo.it e info@lamoro.it

● Telefono 0131.222474 e 0141.532516


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Marco Imarisio

Marco Imarisio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!