Articolo »

Riqualificazione

Olivola, sono terminati i lavori in piazza Europa

Torna a splendere il cuore del piccolo borgo monferrino

Nuovo look per piazza Europa. nel centro di Olivola

È finalmente divenuta realtà la nuova veste di Piazza Europa: il cuore di Olivola è stato sottoposto a una completa opera di rifacimento della pavimentazione con pietra di luserna, autobloccanti e parte centrale in acciottolato minuziosamente sistemati all'interno di un complesso disegno geometrico

Il cantiere, inaugurato il 1° marzo e conclusosi il 31 dopo un mese di lavori, è stato reso possibile da un Accordo di Programma dell'Assessorato regionale al Turismo a favore dei nove Comuni della core zone UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, relativa al Monferrato degli Infernot - rientrante nel programma di abbellimento e valorizzazione dei centri storici, ma anche all'intervento del GAL - Gruppo di Azione Locale Basso Monferrato Astigiano, "medium" fra i contributi dell'Unione Europea e la destinazione di quest'ultimi presso gli enti locali.

La ristrutturazione di Piazza Europa ha fruito di 53mila euro provenienti dall'Accordo di Programma e un contributo di circa 28mila del GAL Basso Monferrato Astigiano, per un totale di 81mila euro: all'interno di questo paniere sono compresi 13.400 di cofinanziamenti privati donati dagli imprenditori Domenico Giannitti - altresì vicesindaco, ed Erminio Ceresa, come pure dalla Dottoressa Olivia Bottinelli del CDC Centro Diagnostico Cernaia di Casale.

I lavori sono stati eseguiti dalla Ditta Imarisio Cugini srl che ha realizzato tutte le opere di urbanizzazione e sottofondi, seguiti come professionista specializzato nel settore delle pavimentazioni da Bizaro Mauro subappaltando alle ditte Baruti Ervis e Consorzio Italiano Posatori di Cuneo per la posa dell'ellisse centrale in acciottolato. «Desidero ringraziare tutti coloro che hanno permesso di realizzare un'opera così importante per la nostra comunità - ha sottolineato il Sindaco Gianmanuele Grossi, in primis la Regione Piemonte e il GAL ma anche i privati che generosamente hanno contribuito per il nostro territorio».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paolo Testa

Paolo Testa
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!