Articolo »

  • 12 settembre 2020
  • Valenza

Podismo

Il debutto di Valentina Cavallin nel mondo del triathlon

Il gruppo si fa sempre più numeroso e settembre è il tempo delle prove e delle nuove iscrizioni

Il triathlon grazie a Stefano Davite sta riscuotendo successo sia tra i ragazzini che si avvicinano alla “triplice” , sia tra gli atleti che si avvicinano da altri sport di fatica. Il gruppo si fa sempre più numeroso e settembre è il tempo delle prove e delle nuove iscrizioni. E’ anche,però, il periodo delle competizioni, almeno dove gli organizzatori provano a proporre eventi superando e assecondando le rigidità dei protocolli. Domenica 6 settembre a Valmadrera sul lago di Como, ramo di Lecco, è andato in scena il “Triathlon Sprint città di Valmadrera”. 750 metri a nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa. Esordio assoluto nella specialità per la valenzana Valentina Cavallin. Una grande emozione averlo portato a termine, preceduta da un pre gara altrettanto emotivo. “Mi sono allenata tanto in questo anno, ma ero comunque agitatissima, avevo paura di non portarlo a termine” racconta la Cavallin. Coach Davite a tranquillizzarla dettando i tempi della gara. Una partenza contenuta, una gara possibilmente in crescendo, ma soprattutto il compito più importante, quello di divertirsi. “Sono riuscita a gestire bene lo sforzo. Bene in acqua, mi sono difesa in bici dove non sono ancora performante e sono andata forte a piedi su un percorso muscolare. Mi sono divertita”. Missione compiuta, 25^ su 52 donne e 4^ di categoria in 1h18’ ma come si arriva a nuotare, pedalare e correre in gara? “Mi alleno 6 giorni la settimana: 2 in bici, 2 in piscina, un combinato (nuoto corsa/ bici corsa) e la domenica 80/90 km in bici con un giorno di riposo settimanale”. Non semplice, certamente vario e completo per avere un fisico tonico e reattivo e domenica 13 una nuova avventura sportiva a Sestri Levante: 1 km in mare e 5,5 km di corsa off road.  In azione a Valmadrera anche il casalese Edoardo Mazzucco 24° in 1h04’34” e il solito Gianfranco Cucco 28°, 2° di categoria in 1h04’57”.

 

Nella foto, da sin. Edoardo Mazzucco, Gianfranco Cucco, Valentina Cavallin


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Don Pier Lupano

Don Pier Lupano
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!