Articolo »

  • 15 febbraio 2024
  • Casale Monferrato

Controllo del territorio

Nigeriano occupa abusivamente un'abitazione: intervento della Polizia locale

Con permesso di soggiorno scaduto

La Polizia Locale di Casale Monferrato, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, ha individuato nella mattinata di mercoledì 14 febbraio un’occupazione abusiva all’interno di un fabbricato nel centro storico.

L’occupante, un uomo di origine nigeriana di 25 anni, con alle spalle numerosi precedenti di polizia, è risultato, inoltre, in possesso di un permesso di soggiorno scaduto. L’uomo è stato preso in custodia dal personale della Polizia di Stato, intervenuto in supporto a quello della Polizia Locale, per le valutazioni di competenza relative alla permanenza sul territorio nazionale.

«Essendo l’immobile sottoposto a procedure esecutive giudiziarie, sono stati avviati contatti con lo studio legale nominato custode dal Tribunale di Vercelli, al fine degli opportuni interventi per evitare ulteriori accessi illegittimi e per le azioni legali di parte inerenti al reato di invasione arbitraria di edificio».

Nella stessa giornata, nel primo pomeriggio in piazza Brigata Casale, durante i controlli stradali disposti in città, è stata controllata un’autovettura il cui conducente è risultato circolare recidivamente con patente di guida revocata per reati stradali precedentemente commessi. L’uomo di 43 anni, residente in città, è stato deferito all’autorità giudiziaria e il veicolo condotto è stato sequestrato.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Marco Imarisio

Marco Imarisio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!