Articolo »

Al via il reddito d’inclusione: si presentano le domande al Socioassistenziale

Il Reddito di inclusione (REI) è la prima misura unica nazionale di contrasto alla povertà a vocazione universale. Si compone di due parti: un beneficio economico, erogato attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta REI); un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.

Le domande per accedere al REI vanno inoltrate al Servizio Socio Assistenziale di via Palestro: nel primo mese si accoglieranno 10 domande al giorno previo appuntamento telefonico al numero 0142/434520.

Dal 1° gennaio 2018 il REI sostituirà il SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e l’ASDI (Assegno di disoccupazione). Chi, attualmente, ha già attivato il SIA, sarà direttamente contattato telefonicamente, terminato il primo mese di sperimentazione, dal Servizio Socio Assistenziale. I beneficiari sono individuati anche sulla base dell’ISEE e delle sue componenti reddituali e patrimoniali. Per accedere al REI, infatti, il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di un valore ISEE in corso di validità non superiore a 6 mila euro, un valore ISRE (l’indicatore reddituale dell’ISEE diviso la scala di equivalenza) non superiore a 3 mila euro, un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20 mila euro, un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore a 10 mila euro (ridotto a 8 mila euro per la coppia e a 6 mila euro per la persona sola).

Requisiti: cittadini italiani,  comunitari, familiari di cittadini italiani o comunitari, non aventi la cittadinanza in uno Stato membro, titolari del diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente, cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo titolari di protezione internazionale (asilo politico, protezione sussidiaria)residenti in Italia da almeno due anni al momento della presentazione della domanda.