Articolo »

Sabato 6 luglio

A Casale ritorna la Notte Bianca: attività e aperture straordinarie per l'iniziativa

Mostre e museo visitabili alla sera

In Sala Gialla. A palazzo San Giorgio la presentazione della Notte Bianca

Sabato 6 luglio la Città di Casale Monferrato ospiterà l’edizione 2024 della Notte Bianca: una serata di aperture straordinarie degli esercizi cittadini in occasione del primo sabato di saldi in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Spendo a Casale, Botteghe Storiche e Casale c’è. Alla presentazione del sabato di festa, il sindaco Emanuele Capra ha commentato così l'iniziativa, ormai una tradizione affermata sul territorio: «Anche quest’anno la Notte Bianca rappresenta un'importante occasione di aggregazione e di opportunità commerciali. Grazie alla collaborazione con le associazioni dei commercianti, puntiamo a valorizzare la bellezza della nostra città in maniera attiva e coinvolgente, combinando la convivialità con le opportunità offerte dai prossimi saldi estivi. Eventi come la Notte Bianca possono essere strumenti efficaci per la promozione e valorizzazione del contesto urbano e delle attività economiche locali. Inoltre, questa edizione si inserisce in un ricco panorama di eventi concomitanti, offrendo ai partecipanti un'esperienza che spazia dalla cultura, alla storia, all’enogastronomia e al divertimento».

Sarà un’occasione speciale per vivere il centro commerciale naturale urbano in una sera d’estate nella quale i visitatori potranno fare acquisti, ascoltare musica e godersi l’ambiente consumando un drink o uno spuntino fino alle 2 del mattino successivo con molteplici opportunità offerte anche dalle numerose iniziative concomitanti.

 

Il Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi, situato nell’ex Convento di Santa Croce con le sue collezioni, offrirà un’apertura straordinaria dalle ore 21,00 alle 23,30 con una visita guidata alla Gipsoteca alle ore 22,00.

 

Con i medesimi orari sarà aperto anche il Castello del Monferrato, dove sarà possibile visitare le mostre: “Puntando alle stelle”, dedicata al cinquantenario del Gruppo Astrofili Casalese; “Creating Tomorrow”, esposizione collettiva di arte contemporanea organizzata da Art Moleto; “Giuseppe Campese. 1924-2024. Luce Poetica”, mostra antologica realizzata in occasione del centenario della nascita del Maestro casalese; “Criminis”, un ampio excursus dedicato alle pratiche di giustizia nel corso dei secoli. Le mostre sono ad accesso gratuito, eccetto “Criminis” che prevede un costo di 10 € per la tariffa intera e 7 € per quella ridotta (riservata ai minori di anni 18, FF.OO., over 65, disabili e scolaresche).

 

Al Mercato Pavia la Pro Loco di Casale Monferrato sarà presente con la “Sagra dell’agnolotto e Festa della birra” che, oltre alle opportunità culinarie, alle ore 22,00 offrirà la possibilità di assistere al concerto della Shary Band (ingresso libero fino alle ore 21,30, poi 5 €, esclusi minori di 14 anni e invalidi con il loro accompagnatore).

 

Il Lungo Po, all’imbarcadero, sarà animato da “Tanabata. La festa delle stelle”, iniziativa organizzata dall’associazione di cultura giapponese Yamato in collaborazione con gli Amici

 

 

del Po, il Gruppo Astrofili Casalese e mON: un evento dedicato alla cultura giapponese che dalle ore 17,00 consentirà di ammirare le stelle, partecipare a escursioni sul fiume, assistere al teatro di carta kamishibai, esprimere i desideri scrivendoli su foglietti colorati da appendere alle fronde degli alberi, degustare tè giapponese e divertirsi con carta, origami e colori.

 

A Santa Maria del Tempio con “l’Amson a la Madona” proseguiranno le celebrazioni della manifestazione che onora la tradizione agricola e l’importanza del raccolto come modo per connettersi alle radici culturali, celebrando il legame con la terra e le tradizioni agricole, dal pomeriggio, dopo la S. Messa, il raduno e la sfilata dei trattori d’epoca, il tradizionale aperitivo contadino, la cena (su prenotazione) e musica dal vivo.

 

 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Michelle Hold

Michelle Hold
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!