Articolo »

Domenica 18 ottobre

"Cioccolato in Monferrato" torna ad animare Altavilla

Stand e degustazioni all'insegna della dolcezza

Altavilla torna ad essere domenica la capitale della dolcezza: l'edizione 2020 di Cioccolato in Monferrato, organizzato dall’Amministrazione Comunale con il supporto e la collaborazione della Provincia e del Museo del Tramways a vapore, accoglierà nuovamente i "golosi" turisti, pronti ad immergersi ancora una volta nell’inebriante cioccolato artigianale.

Nonostante il particolare periodo storico che stiamo vivendo a causa della pandemia in corso con le relative restrizioni che hanno reso incerta la realizzazione dello stesso, “Cioccolato nel Monferrato” non si è arreso - affermano gli organizzatori - Un importante messaggio di ripartenza e continuità per il territorio con eccellenze artigiane, nel pieno rispetto delle regole anti - Covid19.

Cioccolato in Monferrato è, infatti, un appuntamento consolidato, una tradizione che si ripete da anni la terza domenica di ottobre durante la quale il "cibo degli dei" è l'indiscusso protagonista: una vera e propria festa del cioccolato, un momento ludico e gastronomico che vuole proporre la cultura del consumo consapevole e responsabile dei prodotti sani, buoni e genuini, così come la cultura della sua lavorazione. Il cioccolato artigianale è sicuramente uno di questi e grazie a “Cioccolato nel Monferrato” è possibile portare nel nostro territorio un prodotto unico che difficilmente si trova in commercio, perché non segue i canali della grande distribuzione.

Dalle 10 a tarda sera, i maestri cioccolatieri si esibiranno in dolci creazioni per tutti i palati. I visitatori potranno giudicare di persona la squisitezza dei prodotti, passeggiando tra bancarelle e stand delle più importanti pasticcerie e laboratori d’Italia, degustando e assaggiando cioccolato artigianale nelle più svariate forme e proposte. Per coloro che invece non sono "amanti" di tavolette, creme e praline, le vie del paese saranno popolate da centinaia di bancarelle di ogni tipo: hobbisti, artigiani, collezionisti di ogni genere e poi visite guidate alla Chiesa Parrocchiale di San Giulio, gite in quad, giochi per bambini e animazione, mostre fotografiche ed esposizioni di trattori d’epoca.

Imperdibile sarà, infine, il consueto appuntamento con Mazzetti d’Altavilla, che aprirà le porte della rinomata distilleria per degustazioni gratuite di distillati e abbinamenti tra grappe e cioccolato “Baratti e Milano” e visite guidate alla distilleria, alla torre panoramica ed alla cappella Votiva “la Rotonda” (su prenotazione eventi@mazzetti.it). Nella barricaia sarà allestita la mostra “Grandi passioni: Cioccolato e Arte”. In questa edizione, dunque, il pubblico potrà scegliere tra un ampio ventaglio di iniziative, dando libero sfogo alla fantasia e assecondando la propria voglia di dolcezza. Le parole d’ordine saranno dunque golosità, gusto e fantasia.

L’intera area della festa sarà delimitata e gestita secondo le più attente soluzioni igienico sanitarie, per una golosissima edizione in sicurezza.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Armandina Gruppo

Armandina Gruppo
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!