Articolo »

Dibattito

Lega Alessandria: «No al Deposito Nazionale Scorie Nucleari in questa provincia»

Pieno sostegno alla Mozione Molinari approvata due anni fa dal Parlamento

«Il Pd alessandrino non ci provi neanche. Due anni fa, grazie al personale impegno in Parlamento dell'onorevole Riccardo Molinari, primo firmatario del provvedimento, la Camera approvò (quasi all'unanimità, con astensione di FdI) la mozione che chiedeva di rivedere i parametri per le aree idonee ad ospitare il deposito nazionale di scorie nucleari». 

Di fatto la mozione «impegnava il Governo ad escludere tutte le 6 aree della provincia di Alessandria, su 8 individuate in Piemonte sulla base dei criteri individuati al tempo del Governo Renzi, e prevedeva anche l'ipotesi dell'auto candidatura».

Non solo: «Il principio allora condiviso da tutti  era che imporre la struttura 'dall'alto' a territori che non la vogliono fosse sbagliato. Molto più corretto avere 'il quadro' dei territori che si propongono volontariamente, così da evitare tensioni. Naturalmente a condizione che si tratti di aree con tutti i requisiti necessari. Fornaro e tutto il centro sinistra votarono a favore, e la sottoscrissero: oggi cosa è cambiato?».

«Il Governo Meloni, anche a seguito del deposito di una proposta di legge dell'On. Molinari in discussione in Commissione Ambiente che prevede le auto candidature, come da mozione del 2021, agisce con un decreto, dando seguito all’indirizzo del Parlamento. Il Pd di casa protesta, partendo all'attacco della norma sulle auto candidature?».

Il sospetto più che legittimo di tanti sindaci e associazioni, in queste ore, «è che si tratti del primo passo per rilanciare l'ipotesi di realizzare il Deposito a casa nostra, magari a Bosco Marengo. Se è così, il Partito Democratico getti la maschera, e lo dica con chiarezza ai cittadini di questa provincia. Stiamo parlando di un tema troppo importante per il futuro del territorio e della nostra comunità, per cui è necessario che ognuno si assuma responsabilità precise».

La Lega lo ribadisce con forza: «No assoluto al Deposito Scorie Nucleari in provincia di Alessandria, per le tante motivazioni ben esplicitate due anni fa nella Mozione Molinari, approvata dal Parlamento Italiano: Fornaro e Ravetti sono d'accordo con questo no, o intendono rimetterlo in discussione?».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Elisa Conti

Elisa Conti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!