Articolo »

Venerdì 23 settembre

Dementia Friendly Community: lectio magistralis di monsignor Paglia

Nel pomeriggio alla Casa di Riposo un primo convegno per parlare di demenza

«A pochi mesi dall’ingresso di Casale Monferrato tra le 42 città italiane Dementia Friendly Community, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane si susseguiranno una serie di iniziative ed eventi che daranno l’avvio alle attività della Comunità sul territorio».

Lo annuncia il Comune di Casale: «In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer, per esempio, la città ospiterà venerdì 23 settembre due importanti convegni, che vedranno ai tavoli dei relatori importanti personalità del mondo scientifico, sanitario e assistenziale, tra cui monsignor Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita e Presidente della Commissione nazionale per la riforma dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria per la popolazione anziana».

La Commissione che ha, tra l’altro, presentato al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute la Carta dei Diritti degli Anziani e dei doveri della Società: «Quello di venerdì sarà quindi un momento di grande interesse, aperto a tutti, per sensibilizzare sulla necessità di rendere operative le linee guida di questo documento. Aspetti che sono alla base della Dementia Friendly Community, nata proprio con l’obiettivo di dare un sostegno concreto e migliorativo alla vita delle persone affette da malattia di Alzheimer o da altre forme di deficit cognitivo e alle loro famiglie».

Ecco nel dettaglio il programma della giornata di venerdì 23 settembre:
 
Demenze: un’emergenza da affrontare con competenza è il titolo del primo convegno, che si terrà alle ore 17 nella Sala Giumelli della Casa di Riposo di Casale Monferrato e sarà moderato da Daniela Degiovanni. Molti i temi che, dopo i saluti istituzionali, saranno affrontati: Alessandra Ferraris tratterà di L’esperienza del Cdcd di Casale Monferrato, Mariarosaria Liscio di Conoscere la demenza per un’assistenza di qualità, Stefano Serenthà di L’arte di parlare con la persona affetta da demenza e Fernando Fusano, con gli allievi dell’istituto Sobrero di Casale Monferrato, di Progetto Mnemosine: Centro Diurno Virtuale.

«Ed è proprio quest’ultimo progetto che sarà al centro dell’attività dei prossimi mesi della Dementia Friendly Community casalese. Un progetto destinato a migliorare la qualità dell’assistenza fornita alle persone con demenza da parte degli operatori e dei caregiver, sempre nell’ottica di aiutare i malati a vivere meglio e di sollevare il gravoso peso che sostengono famigliari e operatori con costi umani, sociali ed economici molto spesso insostenibili».

Demenze: un’emergenza trascurata è invece il titolo del convegno serale, che si terrà alle ore 21 nel Salone Marescalchi del Castello del Monferrato. Moderato da Daniela Degiovanni, l’incontro vedrà l’intervento di Alessia Rossetti, psicologa della Federazione Alzheimer Italia, la testimonianza della caregiver di Casale Monferrato Roberta Musso e l’attesa lectio magistralis di monsignor Vincenzo Paglia.
 

Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Mauro Bianco

Mauro Bianco
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!