Articolo »

A Casale si discute del "Terzo Settore": povertà e il reddito da inclusione

Lunedì 2 ottobre, alle ore 17, il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali Luigi Bobba parteciperà  all’incontro “Terzo Settore, si volta pagina”, nell’aula consigliare del Municipio. Alle 17, il saluto del sindaco, alle 17,15 l’intervento di Bobba, alle 18 l’intervento dell’assessore regionale alle Politiche sociali della famiglia e della casa Augusto Ferrari che parlerà sul tema “Povertà: Reddito di inclusione”. Alle 18,45 il dibattito, alle 19,15 le conclusioni.

«Una riforma impegnativa per le istituzioni che, mediante norme di sostegno fiscale e di sviluppo di progetti innovativi, vogliono dare impulso alla crescita di un Terzo Settore trasparente, efficace, radicato nelle comunità e capace di affrontare sfide ambiziose - commenta Bobba - la nuova normativa contenuta dei decreti di attuazione mette a disposizione del Terzo Settore risorse pari a 190 milioni che saranno investite in nuovi incentivi fiscali, nella nascita di un fondo progetti innovativi, nello sviluppo del social bonus, nel lancio dei titoli di solidarietà, oltre che in un incremento della dotazione del fondo per il servizio civile in modo da accrescere, anche per il 2018, i posti disponibili per i giovani che lo vogliono fare. Con il decreto sull’impresa sociale, l’Italia si dota di una normativa particolarmente innovativa: ampliamento dei campi di attività (commercio equo, alloggio sociale, nuovo credito, agricoltura sociale, ecc.); possibile, seppur parziale, distribuzione degli utili e soprattutto incentivi all’investimento di capitale per le nuove imprese sociali: il 30% dell’investimento potrà essere fiscalmente deducibile o detraibile analogamente a come avviene oggi per le startup innovative tecnologiche. In questo modo il Governo intende investire sull’innovazione sociale, in modo da rispondere a tanti i nuovi bisogni legati all’invecchiamento della popolazione, all’integrazione dei migranti, allo sviluppo della formazione permanente e all’inclusione dei cittadini più vulnerabili».

Originario di Cigliano, Bobba è deputato del PD. Ricopre inoltre il ruolo di vicepresidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati e di Responsabile del “Progetto Sussidiarietà” del PD, il 28 febbraio 2014 è nominato sottosegretario di stato al lavoro nel Governo Renzi. Giornalista pubblicista, professore a contratto con l’Università di Salerno nel 2002, è autore di numerose opere sui temi del lavoro, del welfare e della formazione. Nel 2008 è stato eletto alla Camera dei deputati nelle liste del PD. Candidato alla Presidenza della Provincia di Vercelli per le amministrative del 2011 ottiene al primo turno il 32.9% contro il 49% del candidato del centrodestra Carlo Riva Vercellotti.