Articolo »

La ripresa

A Valenza «servirà del tempo ma qui da noi nessuno ha gettato la spugna»

Il commercio nella Città dell'Oro

È ripartito il commercio della “Città dell’Oro” tra il rispetto di rigide norme sanitarie e ingressi consentiti esclusivamente con mascherina, ieri, lunedì 18 maggio hanno alzato la saracinesca i tanti punti vendita del centro città e non solo.

«Servirà del tempo ma qui da noi nessuno ha gettato la spugna – commenta Franco Stanchi, presidente dell’associazione L’Oro dal Po al Monferrato - al momento risulta una ripartenza soft, poche vendite ancora pochi clienti per strada, bisognerà aspettare forse un po’ per tracciare il primo bilancio. È stato un periodo pesante, di grande sacrificio, per più di due mesi zero incassi e l’obbligo di rispettare il pagamento di affitti, spese accessorie e impegni presi con le banche, per quasi tutti il pagamento della merce ordinata e l’impossibilità di venderla nel giusto periodo con una stagione che volge già al termine. Il vuoto a livello governativo con aiuti promessi, tardivi e difficilmente raggiungibili hanno fatto il resto». 

E conclude: «Questi sono "eroi", chi ha vissuto questa esperienza e sta lottando tuttora per tener alto il proprio nome e della propria azienda, onorando impegni e stipendi dei propri dipendenti e ulteriormente indebitandosi non può essere definito diversamente».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Carla Rondano

Carla Rondano
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!