Articolo »

Progetto nazionale del Soroptimist

“Adotta un asilo” a Casale Monferrato

Contributo per la realizzazione di una zona di attività outdoor education a Oltreponte

Il servizio di asilo nido rientra tra le politiche essenziali per la crescita di un Paese: questo servizio può incidere anche sulle decisioni relative alla fertilità e alla partecipazione femminile al mercato del lavoro.

Per favorire la natalità, coadiuvare le madri nell’inserimento e la permanenza nel mondo del lavoro ed indirizzare i bambini verso un’educazione libera da stereotipi, è nato il Progetto Nazionale Soroptimist “Adotta un asilo”, nell’ambito del quale è stato donato dal club cittadino un contributo per la realizzazione di una zona di attività outdoor education presso l’asilo nido di Oltreponte.

Il materiale donato consiste in un carrello per spostare i bimbi in modo simpatico e sicuro e permettere loro di compiere piccole escursioni e 40 tute idrorepellenti per proteggerli durante i giochi all’esterno.

L’inaugurazione dello spazio esterno, dove verrà affissa la colorata targa del progetto Soroptimist, è avvenuta nei giorni scorsi ed hanno presenziato, con la presidente Venizia Grignolio e una delegazione di socie, gli assessori Luca Novelli e Daniela Sapio, il presidente del Consiglio comunale con delega alla famiglia ed al lavoro Fiorenzo Pivetta e tutti gli insegnanti dell’asilo.

Certamente è mancata la vivace presenza dei principali attori e fruitori della donazione che comunque, attraverso i maestri, hanno regalato al club un bellissimo cartellone dipinto recante la scritta “Grazie Soroptimist da bimbi e bimbe del Nido Oltreponte”.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Giorgio Allara

Giorgio Allara
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!