Articolo »

  • 11 febbraio 2018
  • Casale Monferrato

Nell'anticipo di mezzogiorno la Novipiù supera la Virtus Roma 73-62

Vittoria numero 17 per la Novipiù (la decima in casa), che supera nell'anticipo di mezzogiorno la Virtus Roma per 73-62. Nella settimana che prevedeva tre impegni ravvicinati, la JC ha realizzato un fantastico tris dapprima superando nettamente in casa Treviglio, poi andando a vincere sul difficile campo di Agrigento e infine regolando al PalaFerraris i giallorossi capitolini di coach Bechi, squadra dal notevole potenziale offensivo che giovedì sera avevano creato non pochi difficoltà a Tortona.

Dopo un primo quarto di gara equilibrato nel quale la Junior, pur restando sempre avanti non è mai riuscita ad allungare decisamente il passo (15-12 alla sirena), nella seconda frazione i rossoblù si sono portati a +8 (29-21) con un canestro di Martinoni, ma nel finale i capitolini hanno ridotto il gap con un parziale di 8-2 arrivando a -1 (32-31) con Parente. Nell'ultimo giro di lancette la tripla di Chessa alla quale ha risposto Denegri dall'arco dei tre punti, sulla sirena, fissando il punteggio sul 38-34.

Nel terzo quarto la Virtus Roma impatta nel punteggio prima con Chessa e poi con Thomas (42-42). La Novipiù fatica ad allungare e la partita si fa più concitata e nervosa. Blizzard e Sanders commettono il quarto fallo personale, ma i rossoblù stringono i denti in difesa anche quando i capitolini passano fugacemente in vantaggio (42-44 al 7'). Due triple consecutive di Sanders riaccendono però la luce per la JC che alla sirena è nuovamente avanti 54-49.

Nell'ultima frazione Martinoni e compagni hanno preso decisamente in mano la partita, toccando il massimo vantaggio (64-53 al 7' con Marcius) e controllando poi agevolmente il punteggio fino alla fine con la forza e la solidità della difesa. Due i giocatori in doppia cifra per la Junior: Sandi Marcius con 19 punti (MVP della partita, che ha replicato l'ottima prova di Agrigento) e capitan Martinoni con 11.

Questo il commento di coach Marco Ramondino dopo la partita: "Siamo molto contenti per la vittoria che arriva al termine di una lunga settimana. Questa era una partita diversa da tutte le precedenti poiché richiedeva un grandissimo sforzo mentale. Roma ha iniziato cambiando su tutti i pick and roll ed i blocchi tenendoci lontano dall’area, ma l’aspetto per me super positivo e incoraggiante è stato il fatto che di azione in azione la squadra ha capito come difendere e come giocare in attacco. Tutto questo al culmine di una settimana in cui le energie mentali non sono al massimo. Prendendo in analisi solo ed esclusivamente questa partita posso dire che non siamo stati precisi e la palla non girava bene ma era una gara davvero di difficile lettura. Questo tour de force è stato gestito molto bene da tutto lo staff della Junior che ha lavorato per mettere in campo al meglio i giocatori, mentre gli allenatori hanno preparato tre partite molto diverse tra loro e infine i giocatori hanno capito e interpretato quello che volevamo fare".

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – VIRTUS ROMA 73-62 (15-12; 38-34; 54-49)

NOVIPIU’: Denegri 5, Tomassini 7, Valentini 7, Blizzard 3, Martinoni 11, Severini, Cattapan 4, Bellan 8, Sanders 9, Lazzeri, Marcius 19, Ielmini ne. All. Ramondino.

 VIRTUS ROMA: Basile, Maresca 6, Chessa 8, Baldasso 6, Landi 7, Roberts 12, Thomas 14, Parente 9, Lucarelli, Ndzie e Filloy ne. All. Bechi.