Articolo »

Bonifica

Fanghi del canale Lanza a Casale: proroga al 31 marzo

Dopo il piano presentato dalla Regione Piemonte

La scorsa settimana avevamo riportato la notizia dell’epilogo della vicenda riguardante i fanghi depositati sulle alzaie del Canale Lanza grazie alla presentazione in Comune, da parte della Regione, del piano di lavoro per la rimozione e smaltimento dei cumuli.

L’intervento da parte della Regione arrivava al limitare della scadenza (3 febbraio) imposta dal Comune nell’ordinanza tramite la quale, il 3 agosto, aveva prorogato di 6 mesi il termine per la conclusione dei lavori.

Contestualmente, l’assessore all’Ambiente Cristina Fava ci aveva assicurato l’imminente apertura del cantiere e la speranza di vedere conclusi i lavori «nel giro di un mese». E proprio nella giornata di venerdì il sindaco Titti Palazzetti ha emesso un’ordinanza con la quale concede una proroga fino al 31 marzo per l’esecuzione degli adempimenti imposti.