Articolo »

Carabinieri di Murisengo

Atti persecutori nei confronti dei vicini: arrestati due coniugi

Anche con aggressioni violente e bastonate

Due coniugi sono stati arrestati dai Carabinieri di Murisengo per atti persecutori gravi nei confronti dei vicini di casa per questioni di vicinato sfociate anche in aggressioni violente e bastonate. Si tratta di B.M., 62 anni, e L.S., 60 anni. I fatti protrattisi per diversi mesi avevano indotto il magistrato ad emettere un primo  provvedimento di divieto di avvicinamento che la coppia non ha rispettato. Così nei confronti di marito e moglie è  scattato un ordine di custodia cautelare e i due sono stati posti agli arresti domiciliari.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Renato Luparia

Renato Luparia
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!