Articolo »

Cinquanta nuove borse di studio per i medici specializzandi

Cinquanta nuove borse di studio per i medici specializzandi. È quanto annunciato, nell’ambito delle question time in Consiglio regionale, dall’assessore alla Sanità, Luigi Icardi per far fronte alla carenza di personale medico specialista in Piemonte.

Fanno sapere dalla Regione: «Nel rispondere all’interrogazione del consigliere di Luv, Marco Grimaldi, l’assessore ha specificato che la Giunta si è impegnata a passare dalle attuali 10 borse di studio disponibili a 15, cosi suddivise: 3 nel settore Anestesia, rianimazione-terapia intensiva  e del dolore; 4 per  medicina d’emergenza-urgenza; 4 ortopedia e traumatologia e 4 per pediatria,  per un totale di 1.929.000,00 euro. Nei prossimi mesi la Giunta finanzierà altre 35 borse di studio per arrivare ad un totale di 50, portando cosi il Piemonte ai livelli di Lombardia e Veneto. La giunta ha inoltre ottenuto dal Ministero che alle 382 borse di studio finanziate fino ad oggi, ne vengano aggiunte altre 129, per un totale di 511 borse di studio stanziate con fondi ministeriali»