Articolo »

  • 07 marzo 2018
  • Casale Monferrato

Rapina e lesioni personali in concorso: arrestati due giovani

Personale della Polizia di Stato del Commissariato di Casale Monferrato, in esecuzione al decreto di custodia cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Vercelli, nel tardo pomeriggio di venerdì scorso ha  tratto in arresto due cittadini stranieri resisi responsabili del reato di rapina e lesioni personali in concorso. Sono B.M. moldavo di 19 anni e E.A.Y. marocchino di 21 anni, entrambi pluripregiudicati e residenti a Casale da parecchi anni.

La vicenda risale al mese di novembre scorso, quando alcuni giovani accerchiavano un quarantenne mentre si accingeva a salire a bordo di un’auto condotta da un’amica: dopo avergli bloccato le mani ed averlo ripetutamente colpito con calci e pugni, gli sottraevano il portafogli.

Dopo un’intensa attività investigativa, svolta con il supporto degli apparecchi di videosorveglianza, pubblici e privati, nonché attraverso le informazioni fornite da alcuni cittadini presenti sul luogo dell’evento, gli investigatori del Commissariato riuscivano ad indentificare gli autori della rapina.

Gli arrestati sono stati poi associati presso la Casa Circondariale  di Vercelli.