Articolo »

  • 11 luglio 2019
  • Villanova Monferrato

Carabinieri

Minacce alla ex convivente, nei guai 50enne di Santhià

Da febbraio a maggio l’indagato avrebbe minacciato di persona e con numerose telefonate, la ex-compagna

Nel corso dell’ultimo periodo la Compagnia Carabinieri di Casale, attraverso le stazioni dipendenti e con l’impiego del personale femminile in servizio, ha proceduto a un’attenta prevenzione, sensibilizzazione e repressione dei reati che riguardano la violazione degli obblighi familiari e delle violenze in genere nei confronti delle donne e dei minori.

«L’Arma territoriale di Casale ha stretti contatti con le varie organizzazioni pubbliche e di volontariato, che possono gestire le emergenze legate alle violenze su donne e bambini», sottolinea il capitano Christian Tapparo, comandante della Compagnia.

Così i militari della stazione di Balzola, hanno denunciato in stato di libertà per minacce, S.F., 50 anni, residente a Santhià (Vercelli) con alcuni precedenti di polizia. Da febbraio a maggio l’indagato avrebbe minacciato di persona e con numerose telefonate, la ex-compagna, una 49enne residente a Villanova, per motivi legati al loro passato rapporto sentimentale. I due avevano convissuto per un certo periodo di tempo poi il rapporto si era deteriorato e la coppia si era divisa. Non rassegnandosi all’idea di perdere la donna, S.F. avrebbe cominciato a contattarla ripetutamente al telefono per farla ritornare sui suoi passi, arrivando anche a minacciarla. Fatto questo che gli è costata la denuncia.