Articolo »

Sul Po

Sicurezza: nuove verifiche sul franco arginale!

Interviene il C.Al.Ca. (Comitato Alluvionati)

Il C.Al.Ca. (Comitato Alluvionati) insiste sull’arretramento dell’argine della Consolata i cui lavori, dopo un’interminabile serie di rinvii, dovrebbero iniziare ad agosto. Il Comitato ha chiesto chiarimenti sulle motivazioni per cui è stato considerato un franco arginale di soli 50 centimetri rispetto alla piena di riferimento dell’ottobre 2000 e soprattutto chiede una concreta risposta sulla portata in metri cubi al secondo considerata per il tratto casalese (da Morano a Confluenza Po-Sesia).

«È necessario che in tempi brevi vengano effettuate nuove verifiche e date rassicurazioni precise e non vaghe sull’effettivo contenimento tra gli argini del nostro territorio della massima piena infatti, secondo le nuove indicazioni dettate dal “Piano valutazione e gestione del rischio alluvioni”, la piena di riferimento duecentennale a Crescentino è di circa 8.500 mc/sec. e non più di 7.450 mc. /sec. come precedentemente indicato. Quali sono allora gli attuali franchi arginali nel territorio casalese? Occorre una verifica puntuale e confermata in tempi brevi da parte di Aipo e ADBPO (Autorità di Bacino Fiume Po) sul contenimento tra gli argini per la massima piena prevista, soprattutto per le criticità rilevate tra il ponte stradale e quello ferroviario».

Con i nuovi interventi...

E poi ancora: «Alla luce anche delle ultime opere concesse sul fiume (diga mobile e centrale idroelettrica a valle del ponte ferroviario) ed altre opere che verranno concesse (allargamento luci del ponte di Camino e nuova centrale idroelettrica in prossimità diga Lanza) va fatta definitivamente chiarezza anche con nuovi eventuali studi sugli effettivi livelli idrici e su alcune situazioni di ipotetico pericolo nel tratto di fiume Po casalese che si trascinano da anni altrimenti le responsabilità in caso di nuovo catastrofico evento alluvionale saranno facilmente individuabili. La popolazione casalese chiede da anni risposte concrete e definitive da parte degli enti preposti ed in particolare da parte di AIPO».

servizio su "Il Monferrato" di martedì 28 luglio


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Renato Luparia

Renato Luparia
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!