Articolo »

Al Reclutamento: «Idro? Ma mandalo con gli idrovolanti....»

Idro Grignolio è nato a Balzola, rione Borgoratto, il 7 giugno 1922. Alla passione per la storia ha sempre unita quella del disegno: incominciò durante il periodo bellico al corso allievi ufficiali con sagome di aerei («Idro? Ma Mandalo con gli idrovolanti....» gli dissero al momento del reclutamento...) e contemporaneamente - per il settimanale ‘‘420’’ - con figure di belle ragazze: ‘‘Senza falsa modestia, il mio lato B era migliore di quelle del famoso Boccasile...’’. I primi ‘‘Profili cittadini’’ sono del luglio 1953: ‘‘Io collaboravo alle Arte Grafiche, soprattutto disegnando manifesti, era la tipografia dove si stampava Il Monferrato e, incominciai, luglio 1953, - su incarico del direttore Carretto e due mesi dopo del successore Mario Verda - con la caricatura di due balzolesi: Rosa di Veder Bene e Nini Massimello, poi passai a Casale col concessionario della Vespa, Prete’’. Caricature, oggi siamo a quota 1200, colte con facilità. Confessa Grignolio: ‘‘Era ed è più difficile scrivere le poesie... Raramente si avvisava prima la ‘vittima’, ma erano poi sempre sorprese gradite al punto che non ho più un originale della caricatura. Li ho regalati tutti’’.