Articolo »

Verso la normalità

A Casale torna il Consiglio comunale in presenza

Pivetta: ««Verranno osservate tutte le precauzioni già adottate in passato»

Fiorenzo Pivetta, presidente del Consiglio comunale

«A fronte del netto miglioramento della situazione epidemiologica del Paese, da giovedì 10 giugno  ripartiranno i lavori assembleari in presenza». Lo fa sapere il Comune di Casale Monferrato.

Nella seduta del 3 giugno, «infatti, la Conferenza Capigruppo, insieme con l’Amministrazione e il presidente del Consiglio comunale Fiorenzo Pivetta, ha stabilito per giovedì 10, sempre alle ore 21, la prossima seduta del Consiglio comunale, secondo l’ordine del giorno in allegato e con lo svolgimento delle sedute sia in presenza nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, sia in videoconferenza per i Consiglieri che preferiscono proseguire con la partecipazione da remoto».

«Verranno osservate tutte le precauzioni già adottate in passato per garantire il divieto di assembramento e il rispetto della distanza interpersonale - ha spiegato il presidente Fiorenzo Pivetta – Gli eventuali posti a sedere rimasti disponibili potranno essere messi a disposizione di giornalisti o del pubblico, ma ad esaurimento dei posti non sarà possibile far accedere nella sala ulteriori persone. Per questo motivo sul manifesto di convocazione è stato riportato l’invito alla popolazione di seguire la seduta mediante la diretta streaming dalla pagina YouTube del Comune. Molte e importanti le proposte di deliberazione sottoposte all’approvazione dell’Assemblea: sia di rilievo urbanistico (approvazione del Piano Colore e accettazione della cessione a titolo gratuito delle ex Carceri) sia di rilievo contabile».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paolo Testa

Paolo Testa
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!