Articolo »

Nello scorso weeekend

Casale Comics & Games 2019: oltre cinquemila presenze

Al Castello di Casale

Casale Comics & Games 2019 edizione «batte ogni record e sfonda decisamente il muro delle 5.000 presenze per questa sua quarta edizione. Di quanto esattamente si sia superata la cifra lo sapremo nei prossimi giorni, ma intanto che i trend fosse estremamente positivo si era visto già dalle prime ore di apertura, sabato 15 giugno: subito dopo il taglio del nastro del vicesindaco e assessore alla manifestazioni di Casale Emanuele Capra (presenti anche gli assessori Daniela Sapio e Luca Novelli) la coda per l'ingresso ha cominciato a svilupparsi arrivando fino a metà di piazza Castello» fanno sapere glio organizzatori.

Tantissimi anche i giocatori che in questi due giorni hanno affollato gli spalti del Castello attratti dalle sessioni di gioco de La Rocca Implacabile e dalle tante associazioni altre di boardgame: circa in 300 si sono trovati a cimentarsi con i dadi. Mentre le partite giocate nei videogame dei torrioni sono stati più di mille.

«Sono state 300 anche le persone abbastanza coraggiose da scendere nella parte più profonda dei sotterranei del castello per sfidare i letali zombi sfuggiti dall'operazione A-Virus. Solo a Casale del resto si può provare una Soft Air Experience in questa location e ogni anno Arcadi PMC l'arricchiscono di particolari elementi orrorifici».

Casale ComicsXXX, «dedicata al fumetto e all'illustrazione erotica, come era prevedibile è stata la mostra più visitata tra le 9 esposizioni presenti a CCG, con un pubblico che molto apprezzato le 70 tavole in mostra, ma anche i tanti autori presenti “live”. Il successo maggiore l'ha ottenuto però l'ospite di domenica 16 giugno ovvero Franco Trentalance, già protagonista di oltre 400 film “hard” e oggi raffinato autore letterario e personaggio televisivo. Trentalance insieme a Andrea Cavalletto ha presentato la Graphic Novel Bloody Park tratta dal suo secondo romanzo, ha risposto con grande intelligenza alle domande del pubblico e si è concesso per ore alle foto con i fans».

servizi su "Il Monferrato" di martedì 18 giugno