Articolo »

Ad Alessandria

Il Convegno nazionale di Diritto sanitario

Venerdì 18 e sabato 19 novembre

Si terrà ad Alessandria, venerdì 18 e sabato 19 novembre, il XX Convegno nazionale di Diritto sanitario. Promosso dalla SoDiS-Società italiana di diritto sanitario (associazione di studiosi senza scopo di lucro impegnata nella valorizzazione della ricerca), il convegno si articolerà in due intense giornate di lavoro, organizzate nell'ambito del PRIN (Progetto di ricerca di interesse nazionale) “Il diritto costituzionale della salute e dell’organizzazione sanitaria dopo l’emergenza della pandemia”, vincitore del bando 2020 del Ministero dell’Università e della Ricerca e coordinato dall'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Venerdì 18 novembre, presso la sala conferenze dell'Azienda ospedaliera di Alessandria, l'attenzione si concentrerà sul tema scelto per la ventesima edizione: la mobilità sanitaria, prisma di molte questioni che interessano l'organizzazione e il funzionamento del Servizio sanitario nazionale e toccano da vicino l'esperienza di migliaia di pazienti e loro familiari. 
 
Afferma Renato Balduzzi, direttore scientifico del Convegno: «La mobilità sanitaria, nella sua dimensione fisiologica, rappresenta un fenomeno positivo e direttamente connesso alla garanzia costituzionale del diritto alla salute, che deve essere assicurata sul territorio nazionale a prescindere dal luogo in cui ci si trovi al momento dell'insorgenza del bisogno. Così come, a certe condizioni, può rappresentare un fenomeno normale quando essa dipende dalla volontà di rivolgersi ai centri sanitari di eccellenza nella cura di patologie di particolare complessità. I problemi iniziano quando alla mobilità si è costretti per le carenze della programmazione regionale o, talora, per l'instaurazione di abitudini o prassi professionali che non si radicano in esigenze oggettive». 
 
Di tali questioni si occuperanno studiosi tra i più stimati del panorama nazionale, con spunti di confronto anche con ordinamenti esteri. 

Sabato 19 novembre, presso la sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, il convegno si aprirà ad una più ampia riflessione sullo stato della sanità italiana e sulle sue priorità storiche e attuali, che verranno vagliate attraverso “dialoghi” che avranno come protagonisti alcuni tra i più autorevoli esponenti del mondo istituzionale e scientifico del nostro Paese in queste materie.
Per seguire i lavori, anche da remoto, è necessario iscriversi presso la segreteria scientifico-organizzativa del Convegno: redazione@cortisupremeesalute.it.
 
L'evento è promosso dalla SoDiS e dalla sua rivista scientifica "Corti Supreme e Salute", in collaborazione con il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, con il Centro interdipartimentale per il management sanitario dell’Università del Piemonte Orientale (CEIMS) e con l’Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie  “Massimo Severo Giannini” (ISSIRFA-CNR), grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e del Gruppo Guala, con il patrocinio della città di Alessandria.

Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Maurizio Gily

Maurizio Gily
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!