Articolo »

  • 16 marzo 2023
  • Casale Monferrato

Giunto al terzo anno

Il progetto “Casalesì, start up in Monferrato”

Presentati il percorso di formazione

Per il terzo anno consecutivo, su iniziativa di For.Al e Job Academy, con il patrocinio e il contributo della Camera di Commercio di Alessandria e Asti e del Comune di Casale Monferrato, nonché con la collaborazione di Rotary Club Casale e la collaborazione di Confartigianato, si ripeterà il progetto “Casalesì, start up in Monferrato” che si propone di sostenere la nascita di nuove iniziative imprenditoriali nel territorio attraverso ore di formazione, mentoring dedicato ad ogni singola idea e un percorso di incubazione di sei mesi, secondo le necessità dei partecipanti. Verrà riservato un posto alle categorie protette e saranno selezionate otto idee imprenditoriali che accederanno direttamente alla formazione.

L’iniziativa, presentata mercoledì pomeriggio dal direttore amministrativo di For.Al, Patrizia Melanti, che ha sottolineato come ‘CasaleSì’ si stia “perfezionando sempre di più”, dal direttore generale Veronica Porro e dalla responsabile di sede Giusy La Rosa, oltre che da Miriam Manassero di Job Academy, è stata salutata con favore da Gianni Coscia, presidente della Camera di Commercio, Simona Gallo (Cciaa), Fiorenzo Pivetta (Comune di Casale) e Piero Gulminetti (Confartigianato), mentre Ambra Pegorari ha raccontato la sua esperienza alla prima edizione di CasaleSì, che ha portato alla nascita della sua attività imprenditoriale.

Miriam Manassero di Job Academy, coadiuvata dal collega Fabio Capra, ha illustrato nel dettaglio il bando, che sarà pubblicato sui siti di Comune di Casale, For.Al, Camera di Commercio e sul sito di CasaleSì. I soggetti potenzialmente interessati dovranno inviare la propria richiesta debitamente firmata dal responsabile del progetto a   casalesimonferrato@gmail.com che dovrà pervenire entro e non oltre il giorno giovedì 6 aprile 2023 alle ore 18 con i seguenti documenti: relazione idea imprenditoriale, dati anagrafici del soggetto interessato, diploma di scuola di secondo grado e/o diploma di Laurea. Le idee verranno esaminate da un comitato di valutazione per le idee di business pervenute, costituito da imprenditori e liberi professionisti del territorio.

Il percorso di formazione si svolgerà in presenza e on-line, verranno realizzati webinar ed incontri con esperti/professionisti; le principali aree di intervento saranno la formazione imprenditoriale, definizione di un valido business plan, fundraising, networking con altre aziende del territorio, marketing e comunicazione anche digitale. “Al termine del periodo di formazione – precisa il presidente Foral Alessandro Traverso - è previsto un periodo di incubazione di sei mesi per il supporto e la realizzazione delle idee imprenditoriali, periodo durante il quale i partecipanti potranno usufruire nei nostri locali messi a disposizione nella sede di Casale”.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Roberto Crepaldi e Maria Grazia Dequarti

Roberto Crepaldi e Maria Grazia Dequarti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!