Articolo »

La testimonianza

«Molestata in chiesa, ero 13enne»

A sessant’anni dai fatti: «Non compresi ciò che stava accadendo»

Due storie di donne. Una è di fantasia (ma basata sulla drammatica fine di Elena Seprodi, barbaramente accoltellata dal marito lo scorso settembre), l’altra, invece, è vera.

Testimonianza, a sessant’anni di distanza, di una molestia subita nella cappella di una chiesa da parte di un presbitero. «Iniziò a baciarmi e ad accarezzarmi dicendomi che avevo delle belle mani. Lo fece ripetutamente, mentre io continuavo a non capire cosa stesse facendo e, soprattutto, il perché. Avevo 13 anni: ai miei tempi la gran parte delle ragazzine era ancora bambina...»

i servizi alle pagine 8 e 9 de "Il Monferrato" di martedì 26 giugno