Articolo »

Dal 5 febbraio un corso gratuito a Casale per lo sviluppo dell’ospitalità sostenibile

«Smart Tourism è un sistema innovativo che permette di avere successo nell’ospitalità turistica, perché utilizzando i cinque criteri della sostenibilità (Legame con il territorio; Innovazione; Competitività; Eco-sostenibilità e Tutela delle persone – Modello Licet®) valorizza le aziende e rende il territorio una destinazione riconosciuta per la sua qualità della vita. Il futuro del Monferrato dipende da questa consapevolezza, ovvero dalla capacità di mettere in pratica una nuova cultura di sviluppo».

E qui l’invito: «Sei o conosci un giovane dai 18 ai 25 anni residente del Monferrato? Non perdere l’opportunità di iscrizione a questo corso gratuito di 40 ore, finanziato dalla compagnia San Paolo e progettato per creare “coordinatori per lo sviluppo dell’ospitalità sostenibile”».

Il corso, all’interno del progetto più ampio “Monferrato SottoSopra” partirà il prossimo 5 febbraio e si svolgerà presso l’InformaGiovani di Casale Monferrato.

Offrirà competenze per usare criteri definiti di sostenibilità con un nuovo linguaggio, alla portata di tutti. Un fattore determinante, come leva di mercato e che nei prossimi anni sposterà progressivamente, oltre il 40% delle scelte turistiche operate dal consumatore.

I giovani potranno farsi promotori per creare una concordanza effettiva tra le imprese che condividono la stessa visione, aiutandole a collaborare tra loro: «Potranno soprattutto trasformare questa nuova competenza in una leva competitiva differenziale sia per rendersi utili alle aziende monferrine, che per applicarla nei propri progetti imprenditoriali. Può interessare anche i giovani che sebbene non interessati al settore turistico vogliono valorizzare la sostenibilità di altre imprese, altrettanto importanti per migliorare la qualità della vita sul territorio. Un obiettivo alto, tuttavia raggiungibile con le competenze che l’associazione Aregai ha inserito, insieme a Mediterraneaconsulab, in Smart Tourism In Monferrato».

Il corso «parte dalla consapevolezza individuale dei valori della sostenibilità per capire come arricchirli con competenze imprenditoriali allo scopo di contribuire al miglioramento della qualità della vita per sé stessi ed il territorio. Serve per imparare ad analizzare, misurare in modo oggettivo la sostenibilità nel ciclo di vita dei prodotti/servizi e comunicarla al fine di attrarre persone (turisti, cittadini, investitori, …) sempre più consapevoli del nuovo concetto di valore, non più legato solo all’accezione economica, ma ad un concetto di “benessere’ più ampio, equo e sostenibile».

Le esercitazioni pratiche sul campo consentiranno di progettare un “Monferrato Road Show” «affrontando le tematiche relative alla ristorazione, all’ospitalità, alla gestione dei rischi e delle opportunità, arrivando a definire un sistema di coordinamento tra gli attori del territorio».

Per maggiori informazioni e iscrizioni: boarino@cooperativaorso.it -www.facebook.com/monferratosottosopra www.aregai.it - sezione progetti.