Articolo »

Martedì 11 gennaio

Premiati i volontari del Centro Vaccinale di Casale Monferrato

Iniziativa voluta ed organizzata dal “Coordinamento delle Associazioni d’Arma di Via Nassirya”

«Non potendo utilizzare la propria sede per le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, questo pomeriggio, martedì 11 gennaio, si è svolta nella Sala Consiliare di Palazzo San Giorgio la cerimonia di premiazione voluta ed organizzata dal “Coordinamento delle Associazioni d’Arma di Via Nassirya” a favore dei propri volontari impiegati nell’ultimo anno presso il Centro Vaccinale di Casale Monferrato e nelle attività di Osservanza ed Informazione». 

Lo comunica il Comune di Casale Monferrato: «L’incontro si è aperto con l’intervento di Flavio D’Andria presidente della locale Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica e legale rappresentante del Coordinamento che ha voluto ringraziare l’Amministrazione cittadina per aver ospitato questa cerimonia e per il riconoscente supporto fornito al Coordinamento. Ha inoltre rivolto un sentito ringraziamento a tutti i Volontari che con incondizionata continuità hanno prestato il loro servizio rispondendo generosamente alle richieste di assistenza».

La parola è poi passata ad Attilio Ricaldone, vice presidente dell’Associazione Arma Aeronautica di Casale Monferrato e Responsabile Operativo del Coordinamento «assistito in questa funzione da Ester Patanella, segretaria dell’Associazione “11° Fanteria Casale”. Ricaldone ha voluto evidenziare tra l’altro che il supporto del Coordinamento al Centro Vaccinale nel 2021 ammonta a 840 ore alle quali si aggiungono le 312 ore prestate in occasione di manifestazioni presso il Castello del Monferrato e il chiostro di S. Croce».

«Ringrazio tutti i volontari ed i direttivi delle associazioni raggruppate nel “Coordinamento delle Associazioni d’Arma di Via Nassirya” alle quali si aggiunge l’Associazione Nazionale Polizia di Stato – ha detto il vicesindaco di Casale Monferrato Emanuele Capra – anche grazie al loro contributo è stato possibile gestire il nostro grande Centro Vaccini che con il record di oltre 800 somministrazioni giornaliere, è da considerare tra i fiori all'occhiello della nostra Regione. Se è questo è stato possibile è stato grazie alla fondamentale collaborazione di tanti volontari, come quelli delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, ma non solo. Un ringraziamento, in questo senso, va anche alla Giunta e al Capo di Gabinetto Enzo Amich e ai suoi uomini della Protezione Civile. Per questo sono contento che il Coordinamento delle Associazioni d’Arma di Via Nassirya e della Polizia di Stato abbiano scelto la Sala Consiliare per consegnare il loro riconoscimento ai propri volontari».

Il coordinamento è nato il 21 febbraio del 2018 a seguito dell’approvazione da parte della Giunta Comunale dell’Accordo di Collaborazione con le Associazioni Combattentistiche e d’Arma UNUCI, ANMI, AAA, ANC, ANPd’I, ANGET e “11° Fanteria Casale” raggruppate nel “Coordinamento delle Associazioni d’Arma di Via Nassirya”, avente come scopo la volontaria attività di “Osservanza ed Informazione” in supporto ai competenti uffici comunali ed alla Polizia Locale durante le manifestazioni che si svolgono nel territorio comunale con consistente affluenza di pubblico. A questa attività si è poi aggiunta anche l’Associazione Nazionale Polizia di Stato. Con l’avvento della pandemia Covid-19 ed alla conseguente attivazione del Centro Vaccinale presso il Palafiere, i volontari stanno fornendo il loro cospicuo contributo al servizio d’ordine necessario per gestire il flusso delle persone che accedono al Centro per sottoporsi alle vaccinazioni.

«Da qui nasce l’iniziativa voluta dai responsabili del Coordinamento che hanno inteso esprimere la loro gratitudine ai propri Soci per la loro continua disponibilità a svolgere questo meritevole servizio consegnando loro un omaggio».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paola Brancato

Paola Brancato
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!