Articolo »

  • 11 aprile 2024
  • Alessandria

Anniversario

La Festa della Polizia di Alessandria: celebrato il 172° di fondazione

All’interno della storica Caserma “Cardile”

All’interno della storica Caserma “Cardile”, la Polizia di Stato alessandrina ha celebrato il 172° anniversario della fondazione, «nel segno della festa, del ricordo, della condivisione e del ringraziamento, unendo idealmente tutti i membri della grande famiglia della Pubblica Sicurezza alla cittadinanza, rendendo così reale e concreto il motto “esserci sempre”».

L’appuntamento presso la sede della locale Scuola Allievi Agenti è stato preceduto «dai dovuti onori a coloro che, nella secolare storia del corpo, hanno testimoniato con la vita le virtù civiche e umane dei cittadini in divisa. Il momento di ricordo, riflessione e preghiera si è svolto alla presenza del Prefetto e del Questore con la partecipazione del Cappellano della Polizia di Stato, dei Dirigenti e Funzionari dei diversi uffici della Polizia di Stato aventi sede in provincia, di una rappresentanza dei dipendenti dei ruoli della Polizia di Stato e dell’Amministrazione civile del Ministero dell’Interno, delle rappresentanze sindacali relative nonché di una rappresentanza con labari dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato».

Successivamente la lettura dei messaggi inviati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dal Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Vittorio Pisani «ove, con declinazioni diverse, si è ricordato l’abnegazione quotidiana delle donne e degli uomini della Polizia di Stato al servizio dei cittadini e delle istituzioni e con l’intervento del Questore che, con l’aiuto di diapositive, ha illustrato l’impegno ed i risultati delle varie anime della Polizia alessandrina nell’anno trascorso».

La cerimonia è proseguita all’insegna del ringraziamento con la consegna, presenti ad assistere anche i loro familiari, delle premialità e delle benemerenze a quei poliziotti che, nell’anno appena trascorso, si sono distinti nell’adempimento del proprio dovere.

In particolare tale occasione è stata propizia per gratificare e ringraziare «tutte le donne e gli uomini della polizia di stato, appartenenti ai diversi uffici e reparti della provincia, che quotidianamente, con abnegazione, alto senso del dovere e professionalità, contribuiscono, in modo determinante, alla sicurezza del nostro territorio, a tutela della legalità, dell’esercizio delle libertà e dei diritti dei cittadini e della tranquillità sociale».

Encomio solenne all’Ispettore Russo Rino con la seguente motivazione: “evidenziando spiccate qualità professionali e non comune determinazione operativa, espletavano, liberi dal servizio, un’attività di soccorso pubblico che consentiva di trarre in salvo i componenti di una famiglia rimasti bloccati in un’autovettura, a seguito di un sinistro stradale. Cassine, 30 luglio 2018.”

Encomio al Sostituto Commissario Cavalleri Silvia, all’Ispettore Boarini Mauro, all’Assistente capo coordinatore Valsecchi Andrea, e lodi Sost. Commissario in quiescenza Rosso Tiziano, e al Vice Ispettore Badavelli Simone: “evidenziando spiccate capacità professionali espletavano un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto in flagranza di due individui, resisi responsabili di rapina. Castelceriolo, 13 novembre 2019.”

Encomio al Vice Ispettore Lo Forte Giustino ed all’ Ag. Filipponio Nicola: “evidenziando spiccate qualità professionali, espletavano un intervento di soccorso pubblico in favore di alcuni automobilisti rimasti bloccati nei propri mezzi a causa delle intense precipitazioni piovose. Alessandria, 21 ottobre 2019”.

Encomio all’Assistente Capo Coordinatore La Forgia Paolo: “evidenziando spiccate qualità professionali, espletava un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un soggetto, resosi responsabile dei reati di ricettazione, lesioni aggravate, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Alessandria, 13 ottobre 2019”.

Encomio all’Agente Scelto Maselli Edoardo: “evidenziando spiccate qualità professionali, espletava un intervento di soccorso pubblico a favore di una donna, rimasta bloccata all’interno di un appartamento incendiato con dolo. Vercelli, 04 ottobre 2018”.

Lode all’Ispettore Lo vetro Francesco ed all’Ispettore Giribaldi Stefania: “evidenziando capacità professionali, si distinguevano in una delicata attività investigativa che consentiva l’identificazione e l’espulsione dal territorio nazionale di un soggetto marocchino, con pericolose tendenze estremiste, riconducibili ad un gruppo islamico fondamentalista. Alessandria, 26 aprile 2018”.

Lode all’Ispettore Porrello Salvatore, all’ Ispettore Nappi Salvatore, al Vice Sovrintendente Marsigliese Francesco ed all’ Assistente capo coordinatore Oggero Fausto: “evidenziando spiccate qualità professionali, partecipavano ad un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un soggetto latitante, destinatario di un mandato di arresto europeo. Alessandria, 22 febbraio 2019”.

Lode all’Ispettore Coden Cristiano, al  Vice Sovrintendente Bianco Marco, al Vice Sovrintendente Re Davide, al Vice Sovrintendente Serangeli Gianni e all’Assistente capo coordinatore Coppo Paolo: “evidenziando notevoli capacità professionali, effettuavano un’attività di polizia giudiziaria, che si concludeva con l’esecuzione di ordinanza di custodia cautelare a carico di una persona, resasi responsabile di due rapine. Casale Monferrato, 7 maggio 2019”.

Lode all’Ispettore Fiore Antonio con la seguente motivazione: “evidenziando spiccate capacità professionali, nel corso di un servizio di vigilanza stradale, espletava un’attività di polizia stradale, che consentiva di procedere al fermo del conducente di un’autovettura, resosi autore di gravi violazioni al codice della strada, redigendo le relative contestazioni a suo carico. a/26 dei trafori, 8 giugno 2019”.

Lode all’Ispettore Pallavicino Enrico, al Vice Sovrintendente Marsigliese Francesco, all’Assistente capo coordinatore Oggero Fausto: “evidenziando elevate capacità professionali, espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che portava al rintraccio di due minorenni e alla denuncia di una donna per il reato di sottrazione di minore. Alessandria, 02 dicembre 2019”.

Lode al Sost. Comm. in quiescenza Rosso Tiziano, al Sost. Comm. in quiescenza Lombardi Roberto, all’Assistente capo coordinatore Gissi Gianfranco, all’Assistente capo coordinatore Racioppa Fabio: “evidenziando elevate qualità professionali, effettuavano un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con il fermo di un pluripregiudicato, ritenuto responsabile di due rapine aggravate. Alessandria, 20 agosto 2019”.

Lode al Vice Ispettore Premi Mattia: “evidenziando notevoli qualità professionali, espletava un intervento di soccorso in favore di una donna che aveva manifestato intenti suicidi. Alessandria 19 luglio 2019”.

Lode al Vice Sovrintendente Pomilla Giovanni: “evidenziando spiccate capacità professionali, nel corso di un servizio di vigilanza stradale, espletava un’attività di polizia giudiziaria, che consentiva di deferire alla autorità giudiziaria un individuo, responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica, nonché di gravi violazioni al codice della strada. Casale Monferrato, 2 marzo 2019”.

Lode all’Assistente capo Montana Giuseppe: “evidenziando spiccate qualità professionali, espletava, libero dal servizio, un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con la segnalazione all’autorità giudiziaria di un cittadino egiziano, resosi responsabile di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Casale M.to (AL), 21 novembre 2019”.

Lode all’Assistente capo Priolo Calogero: “evidenziando spiccate qualità professionali, espletavano un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto in flagranza di reato di un soggetto, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Alessandria, 12 novembre 2019”.

Lode all’ Ag. s. Alessandro Carmelo: “evidenziando elevate qualità professionali, espletava, libero dal servizio, un’operazione di polizia giudiziaria intervenendo per sedare una violenta aggressione ai danni di un cittadino albanese, da parte di tre individui di origine nordafricana. Alessandria, 22 luglio 2019”.

Lode all’Agente Senatore Alessandro: “evidenziando spiccate capacità professionali, nel corso di un servizio del controllo del territorio, espletava un’attività di polizia stradale che consentiva di procedere al fermo del conducente di un’autovettura, resosi autore di gravi violazioni al codice della strada, redigendo le relative contestazioni a suo carico. Alessandria, 8 giugno 2019”.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Noris Morano

Noris Morano
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!