Articolo »

Cultura

Castelli Aperti: visitabile il Castello di Giarole

La visita parte dalla trecentesca chiesa di San Giacomo che ospita quadri e affreschi del Cinquecento, prosegue con l'ingresso e il cortile interno da cui si accede al grande salone d'ingresso con i suoi affreschi neogotici.

La rassegna Castelli Aperti prosegue. Sono numerose le dimore storiche che di domenica in domenica si stanno attrezzando per la prima apertura della stagione. Il 14 giugno sarà il castello Sannazzaro di Giarole, in provincia di Alessandria, a tornare finalmente visitabile. Fondato da un “Diploma” dell’Imperatore Federico Barbarossa, dato a quattro cavalieri Sannazzaro nel 1163, il castello sorge ai confini orientali del marchesato del Monferrato. Nel 1338 venne occupato dai Paleologo, nella guerra contro i Visconti di Milano, e restituito, nel 1380, ai Sannazzaro. Da allora è sempre stato della stessa famiglia. Ha ospitato, tra gli altri, personaggi quali i principi Gonzaga, i re di Sardegna, Carlo Emanuele III e Vittorio Amedeo III, il re d’Italia Vittorio Emanuele II e Napoleone III.

La visita parte dalla trecentesca chiesa di San Giacomo che ospita quadri e affreschi del Cinquecento, prosegue con l'ingresso e il cortile interno da cui si accede al grande salone d'ingresso con i suoi affreschi neogotici. Segue la stanza della musica di impianto barocco e ricca di oggetti e cimeli di famiglia. Salendo per lo scalone principale si accede all'antisalone e alla sala da ballo. Quest'ultima molto ricca di decorazioni ottocentesca tra cui gli affreschi della volta che ricordano la figura del fantasma, il giovane pittore torinese Grosso che qui morì, vittima della sua arte. A lato della sala da ballo sono poi visitabili 4 camere da letto: la camera a fiori o camera verde, la camera blu o dei pizzi, la camera rosa e la suggestiva camera del baldacchino bianco che prende il nome da un letto francese del Settecento. Si passa poi al guardaroba grande che ancora mantiene il suo utilizzo originale e che ospita una piccola collezione di ferri da stiro di varie epoche.

L'ultima stanza visitabile è il salottino della torre di nordovest o salottino cinese. Attraverso le scale della torre principale o torre di vedetta si riscende nel cortile interno. Uscendo è possibile visitare il giardino con un grande parco all'inglese e importanti alberi centenari.
I turni di visita di domenica saranno due: uno alle 11.30 e uno alle 16.00. Si richiede la prenotazione al 335 1030923 oppure a info@castellosannazzaro.it. Ingresso: intero 10 €; gruppi (min. 12 persone) 8 €; ridotto (11-18 anni) 5 €; scuole 3 €; gratuito fino a 10 anni.

Di seguito invece tutte le aperture e gli orari di domenica 14 giugno:

PROVINCIA DI ALESSANDRIA
BORGO DI ROSIGNANO MONFERRATO Le visite guidate gratuite partono dall'Info Point, con orario 10.00-12.30 e 15.00-18.00. In caso di gruppi è consigliato comunicare in anticipo l'orario di arrivo ed il numero di partecipanti.
VILLA OTTOLENGHI AD ACQUI TERME visite guidate con partenza alle ore 14,30, è necessario prenotare telefonando al numero 3356312093. Aperto su prenotazione per gruppi (min. 10 persone). Villa, giardino e cantina con degustazione: 10 €. Tempio di Herta (min. 5 persone, su prenotazione): 10 €. Biglietto cumulativo (min. 5 persone, su prenotazione): 15 €.
CASTELLO DI PIOVERA
Visite libere nel Parco Storico dalle 15.00-18.00. Aperto su prenotazione per visitatori individuali (min. 10 persone) e gruppi (min. 15 persone).
CASTELLO DEI PALEOLOGI – MUSEO CIVICO ED ARCHEOLOGICO AD ACQUI TERME
dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00. Intero 4 €; ridotto (6-18 anni, over 65) e gruppi (min. 20 persone) 2 €; scuole 1 €; gratuito fino a 6 anni, visitatori con disabilità, Abbonamento Musei Torino Piemonte.
CASTELLO DI GABIANO
Visite guidate alle cantine storiche degustazione dei vini, nel porticato adiacente all'emporio (su prenotazione). L'Emporio dei vini è aperto con orario 10.00-12.00 e 14.00-18.00.
L'accesso al parco secolare ed al giardino a labirinto è aperto tutti i giorni, con orario 10.00-18.00.
Visite guidate su prenotazione per gruppi (min. 25 persone).
Intero 15 €; ridotto (6-12 anni, over 65, Tessera Amici di Castelli Aperti) 8 €.

PROVINCIA DI ASTI
TORRIONE E CAMMINAMENTI DEL CASTELLO DI MONCALVO Visita libera, con pannelli informativi
AREA DEL CASTELLO DI CASTELNUOVO CALCEA accesso libero dalle 10 alle 17.

Nella foto, la sala da ballo del Castello di Giarole


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Sandro Martinotti

Sandro Martinotti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!