Articolo »

Musica

"Play&Be Jazz": a giugno inizia il MonfràJF

A Casale e in Monferrato

Non mancheranno i concerti lungo il fiume a Casale

L'Accademia Le Muse è orgogliosa di annunciare la settima edizione del Monfrà Jazz Fest che si terrà quest'anno in tre distinti periodi: 14-23 giugno, 13-18 agosto e 6-8 settembre. Un vero e proprio "racconto jazz di un territorio" che si snoderà lungo le strade del patrimonio Unesco, alla scoperta di Casale, del Monferrato e della Valcerrina. Un'esperienza immersiva che intreccia arte e paesaggio offrendo concerti en plein air, jamming sotto le stelle, passeggiate naturalistiche, eventi culturali, degustazioni, dancefloor e masterclass.

Quest'anno il festival si ispira al tema "Play&Be Jazz", invitando i partecipanti a immergersi in esperienze che celebrano la libertà, la sostenibilità, la felicità, la cura e la condivisione attraverso il jazz. Il Monfrà Jazz Fest non è solo un festival musicale ma un incontro tra diverse culture e discipline artistiche. È un'occasione per vivere il jazz non solo come musica, ma come un viaggio attraverso le emozioni e la storia, in un ambiente che celebra la bellezza della natura e il genio creativo umano.

Volume 7.1: 14-23 Giugno

Il festival prenderà il via con dieci giorni di musica, workshop e attività immersive nel paesaggio incantevole del Monferrato. Partenza tra le vigne di Sala Monferrato per festeggiare i 10 anni UNESCO, poi un percorso che farà tappa all'imbarcadero sul Po di Casale Monferrato, sul palco principale al Chiostro di Santa Croce per chiudersi nel luogo più iconico del Fest il bosco dell'Eremo di Moncucco.
Il primo blocco ospiterà anche la rassegna PER CHI CREA con il sostegno del MIC e di SIAE, progetto nazionale che promuove la creatività giovanile e vedrà la partecipazione di sei gruppi emergenti italiani, di cui metà guidati da talenti femminili, a conferma del costante impegno del Fest verso la diversità e l'inclusione nel mondo della musica.

Volume 7.2: 13-18 Agosto

Agosto accoglie gli appassionati di jazz per sei giorni di esplorazioni musicali e culturali dedicati alla Valcerrina. Questo periodo sarà dedicato a speciali esibizioni live e collaborazioni tra artisti internazionali e locali, creando un ponte culturale unico. Una programmazione che vedrà l'acqua non solo come elemento vitale, ma anche come metafora del fluire della vita e della musica. L'acqua, sarà esplorata nelle sue molteplici forme: come fonte di vita, come elemento che modella il paesaggio e come metafora del cambiamento e del divenire.
Alcuni appuntamenti saranno dedicati al progetto nazionale di I-Jazz, l'Associazione Italiana dei Festival Jazz, che celebra il centenario di Franz Kafka con 9 tappe simboliche lungo lo stivale italiano, dove il jazz diventa un mezzo per esplorare e celebrare le metamorfosi della vita, della natura e il potere trasformativo dell'arte.

Volume 7.3: 6-8 Settembre

A settembre la chiusura del festival con un weekend di festa per celebrare la vendemmia e i frutti più pregiati del nostro territorio, portando i partecipanti direttamente nei luoghi dove vino e distillati vengono prodotti, per assaporare gusti e profumi autentici del Monferrato.

Biglietti e prossimi annunci
I biglietti saranno disponibili per l'acquisto online a partire dal 10 maggio 2024, mentre gli artisti del primo blocco del festival verranno annunciati a breve. Per ulteriori informazioni sul programma dettagliato e sulle modalità di partecipazione è disponibile il sito web ufficiale www.monjazzfest.it


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Noris Morano

Noris Morano
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!