Articolo »

A Casorzo

Cane abbandonato tra i rifiuti salvato dai Carabinieri

Il proprietario, un impiegato 40enne, è stato denunciato

Era abbandonato in mezzo a una montagna di rifiuti: nei giorni scorsi, un cagnolino detenuto in un’abitazione a Casorzo è stato salvato e sequestrato dai Carabinieri Forestali di Asti.

Il cane, comunque in buone condizione di salute e condotto ora in canile, è stato ritrovato in un cortile (comprendente un’autorimessa e un magazzino) invaso da metri cubi di materiali anche pericolosi come specchi rotti, frammenti di vetro e lamiere.

I militari hanno già identificato il proprietario: si tratta di un 40enne, impiegato, residente ad Asti dopo il trasferimento da Casorzo, denunciato per abbandono e detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura. In corso, invece, le indagini sui rifiuti abbandonati nell’abitazione.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Pier Vittorio Crova

Pier Vittorio Crova
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!