Articolo »

  • 01 maggio 2021
  • Borgo San Martino

"Man con ij coacc"

Le “Mani callose” per ricordare il 1° maggio, festa del lavoro 

La poesia di Fernando Barbano

In occasione della Festa del Lavoro, il poeta dialettale Fernando Barbano in questo componimento si concentra sulla figura dell’agricoltore, ricordando che le tavole imbandite sono frutto dell’opera incessante delle “mani callose” di coloro impegnati ogni giorno nel lavoro dei campi. 

Man con ij coacc (1° Magg festa dël travaj) 

Ch’am gena mi da j’essi contadìn?/ Vërgognevi vojacc ch’al lo sij nen!/ Se ‘n ca vòsta j’è ‘n bondansa pan e vin/ iss me man ringrassiè për ben/ oltra ‘l boneur d’avèj la salut/ che ‘nt la vitta a’la ven pruma ‘d tut.

Al’è veira ch’a-i son nen man fin-ni/ i son grosseri, neiri e j’han ij coacc/ ma nanch j’han facc dël ròbi mëschin-ni/ e ‘l vant a-i pòrto d’ansun malfacc;/ lor a-j’han mja ‘d rechia, i son mai strachi/ e i varo pi tant che sent man biachi.

Se ‘n sla taula iej fruta e vërdura,/ j’odor dël j’erbi e ‘l parfum dij fior/ al’è per iss man ch’a-i cudisso la natura/ rojanda ‘nt la tera, travajanda con amor/ da la matìn bon’ora a la seira tardi/ ëntant che Ti Nòssgnor t’am uardi.

Mani callose (1° Maggio festa del lavoro)

Ch’io mi vergogni di essere contadino?/ Vergognatevi voi altri che non lo siete!/ Se in casa vostra abbondano pane e vino/ queste mie mani ringraziate per bene/ oltre la fortuna di avere la salute/ che nella vita viene prima di tutto.

È vero che non sono mani raffinate/ sono rozze, nere e sono callose/ ma neanche hanno fatto cose meschine/ e il vanto portano di nessuna malefatta;/ loro non hanno riposo, mai sono stanche/ e valgono più di cento mani bianche.

Se sulla tavola avete frutta e verdura,/ gli aromi delle erbe e il profumo dei fiori/ è merito di queste mani che curano la natura/ smuovendo la terra, lavorando con amore/ dal mattino presto alla sera tardi/ intanto che Tu, Nostro-Signore, mi guardi.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Laura Curino

Laura Curino
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!