Articolo »

Trasporti

«Riattivare il collegamento ferroviario Asti - Casale Monferrato»

La petizione popolare di Europa Verde Verdi - Federazione provinciale di Asti

Europa Verde Verdi - Federazione provinciale di Asti si è fatta promotore di una petizione popolare per chiedere «la riattivazione delle linee ferroviarie sospese, nonché del miglioramento del servizio trasportistico delle linee già attive e prossime alla riapertura».

«Un impegno politico delle istituzioni che porti al superamento della esclusiva “paternità” giuridica della Regione in materia di trasporti pubblici locali, attivando una forma di cooperazione pubblico privato, atta a rendere possibile la formazione di un Consorzio Ferroviario che abbia una visione ampia, inclusiva, e sostenibile della mobilità, allargando l’orizzonte territoriale non solo al Monferrato ma anche a Langhe e Roero».

Un percorso graduale «che veda non solo il ripristino dei collegamenti ferroviari Asti – Chivasso, Asti - Casale Monferrato e Cavallermaggiore – Alessandria, ma anche l’Alba - Asti, la cui apertura prevista a settembre 2023 con solo 6 coppie di treni in servizio che venga ampliato a 12 coppie sabato compreso ed ulteriori 6 coppie di treni per i giorni festivi».

«La perdurante contrazione del servizio sulla linea ferroviaria Asti - Acqui Terme causata dagli effetti pandemici, richiede una concreta soluzione per ripristinare un servizio pubblico decente per le popolazioni interessate; quindi, il ripristino delle corse mancanti rispetto all’esercizio pre- Covid ed il ripristino del servizio al sabato, e con almeno 6 coppie di treni nei giorni festivi».

Un percorso importante «non solo per la riduzione del traffico automobilistico in contrasto ai cambiamenti climatici, ma anche per lo sviluppo turistico dei territori patrimonio Unesco».

Europa Verde Verdi - Federazione provinciale di Asti, quindi, invita «le istituzioni a sedersi ad un “Tavolo” di confronto con, RFI e gli imprenditori interessati, per la formazione di un nuovo soggetto a maggioranza pubblica il cui oggetto sociale garantisca la gestione amministrativa, economica e sviluppo sociale della mobilità ferroviaria nei territori del Monferrato, Langhe e Roero».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Elisa Conti

Elisa Conti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!