Articolo »

Iniziativa

“Io Arrivo Prima”: un aiuto per gli ospedali

A Casale domenica 27 novembre ci sarà "Siamo Tutti Nati Prematuri”

Giovedì 17 novembre ricorre la giornata mondiale della prematurità. Le volontarie dell’associazione “Io Arrivo Prima” hanno lavorato in questi mesi per organizzare consegne di attrezzature negli ospedali di Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure ed Asti.

«La scelta di coprire tutto il territorio – si legge in una nota delle volontarie - è voluta dal fatto che i bambini prematuri vengono ricoverati prevalentemente presso l’Ospedale Infantile di Alessandria, ma la collaborazione con i medici, infermieri e ginecologi sono trasversali e le donazioni avvengono da genitori residenti anche fuori città. Quindi in un'ottica di redistribuzione abbiamo pensato dopo il periodo di Covid che aveva bloccato le nostre attività di far felice più bambini possibili».

A Casale domenica 27 novembre invece «abbiamo aderito all’iniziativa "Siamo Tutti Nati Prematuri”. Si tratta di un’iniziativa nata due anni orsono come mezzo di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema della prematurità».

«Per noi la prima edizione vedeva come capitano il più piccolo scricciolo del 2020 nato da noi, Sergio di 420gr, l’anno dopo è arrivata Costanza di 680gr e quest’anno c’è Allyson di 443gr. La centralità dell’iniziativa non è il peso in se, ma è la scelta del più fragile e piccolo come colei/colui che rappresenta tutti…Lo sappiamo bene, la nascita di un bambino prematuro non è una passeggiata per nessuno e può interessare tutti: qualsiasi sia l'etnia, la cittadinanza, il ceto sociale, il grado di alfabetizzazione, il credo politico e religioso. Indossare una t-shirt ha come scopo quello di identificarsi membro di una Squadra e in questo caso specifico della Squadra Viola della Prematurità. Chiedere alle persone di indossare la t-shirt viola e di farsi fotografare nel proprio posto di lavoro, ha come scopo quello di mettere da parte le diversità per poter essere parte di una Comunità che, a prescindere dalla professione sia veramente partner di ‘Presa in Cura’ del bambino con prematurità e della sua famiglia».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Maurizio Gily

Maurizio Gily
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!