Articolo »

I Borghini a Casale per il pellegrinaggio numero 615

Pellegrinaggio votivo numero 615 quello che i Borghini effettueranno venerdì 8 settembre nella nostra città. Si tratta dell’annuale processione devozionale degli abitanti di Borgovercelli all’urna di Sant’Evasio, patrono della Diocesi e della Città di Casale, custodita in Duomo: una tradizione che si ripete ininterrottamente dal lontano 1403. Il programma prevede, alle 9,45, l’accoglienza dei Borghini in piazza Castello da parte del parroco della Cattedrale don Eugenio Portalupi, dell’Arciconfraternita di Sant’Evasio, guidata dal priore Carlo Lepri, e delle autorità cittadine. Quindi il corteo raggiungerà in processione le sponde del Po con la reliquia di Sant’Evasio per la benedizione delle terre vercellesi. Poi il trasferimento in Duomo dove, alle 10,30, il vescovo Alceste Catella presiederà la messa solenne. Al termine, nella cappella dedicata al santo, omaggio all’urna del patrono, per il bacio della reliquia e la distribuzione del pane e del vino benedetti ai pellegrini presenti.