Articolo »

Anno Domini Gospel Choir: musica per il restauro della chiesa di Ognissanti a Trino

Stasera, venerdì 14 dicembre alle ore 21, a Trino, concerto degli “Anno Domini Gospel Choir”, la prima, più antica e rinomata formazione gospel italiana. Diretto da sempre dal maestro Aurelio Pitino il coro propone un riuscito mix di brani contemporanei e storici, «in grado di emozionare al primo ascolto, in un delicato e coinvolgente intreccio di musica e parole», dicono gli organizzatori.

«Motivo per cui, negli anni, gli “Anno Domini Gospel Choir” si sono ritagliati uno spazio di primo piano anche nel mondo discografico italiano, collaborando sia su disco che in live con artisti di fama quali, tra i tanti, Antonella Ruggiero, Rossana Casale, Gerardina Trovato, Bungaro (cantautore e autore di primo piano per artisti come Gianni Morandi, Fiorella Mannoia, Ornella Vanoni e Pacifico, con cui ha partecipato fra i Big all’ultimo Festival di Sanremo 2018), Linda, l’astigiano Danilo Amerio e Raphael Gualazzi, con cui si sono classificati secondi fra i Campioni al Sanremo di Fabio Fazio, nel 2014».

Il concerto, patrocinato dal Comune di Trino, avrà luogo nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo in via G.A. Irico 3, nel centro storico. Presenta il concerto Maurizio Scandurra, giornalista e imprenditore, che ha deciso di offrire il concerto in memoria dell’ex sindaco di Palazzolo Bruno Poy.

Fine del concerto - inoltre - è raccogliere fondi e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle urgenti necessità di ripristino del tetto della Chiesa di Ognissanti, sede dell’Arciconfraternita dell’Orazione e Morte, insieme all’esigenza di impellente restauro dell’incastellatura, elettrificazione, pulitura e messa in sicurezza delle campane, attualmente mute e impossibilitate al suono per motivi di sicurezza statica

Durante la serata, sarà presentato il progetto di recupero delle campane, che sarà affidato a una antica azienda la molisana «Pontificia Fonderia Marinelli» attiva dall’anno 1000. L’ingresso è libero.