Articolo »

Compleanno

Occimiano: la maestra Teresita ha spento cento candeline!

L'insegnante festeggiata da amministratori ed ex alunni

L’estate inizia sotto i migliori auspici per la comunità occimianese con la festa per i 100 anni della maestra Teresita Rinaldi Casalone: nel giorno dello speciale compleanno, il 22 giugno, numerosi ex alunni (le leve dal 1939 al 1975) si sono radunati davanti alla sua villa, insieme al sindaco Valeria Olivieri, la giunta e i consiglieri comunali, le colleghe maestre Ameglio e Ferrando, con il servizio d’ordine assicurato dai Carabinieri della locale stazione e dai volontari della Protezione Civile. Accompagnata dal figlio, dott. Rosario, e dalla nuora, si è affacciata al balcone della propria abitazione, impeccabile e con tanto di microfono, per raccontare con la consueta lucidità simpatici aneddoti con protagoniste le varie classi che di volta in volta la salutavano dal tratto di strada davanti a casa. 

«Ha accompagnato nella crescita generazioni di alunne e alunni, in un periodo in cui la figura della maestra costituiva un fermo riferimento per le famiglie» ha evidenziato il sindaco.

«In ciascuno ha acceso la scintilla della curiosità, l’amore per lo studio, il rispetto e l’accettazione degli altri». 

Una raffica di auguri

E un doppio riconoscimento giunse già al momento del pensionamento, dall’Amministrazione comunale di allora e dal Ministero della Pubblica Istruzione, che le ha conferito la medaglia d’oro. 

Auguri anche da parte del prevosto don Gian Paolo Cassano (ricordando l’illustre coscritto Papa Giovanni Paolo II) e dal Consiglio Comunale dei Ragazzi, guidato dalla presidente Teresa Ottone e dalla vice Beatrice Casalone. Le autorità locali e una delegazione di ex allievi sono poi saliti nell’abitazione per un nuovo momento di auguri e saluti. 

In paese per una supplenza

Originaria di Lu, arrivò in paese per una supplenza e sposò Carletto Casalone, mancato alcuni anni fa. Pronipote del beato don Filippo Rinaldi, ama ricordare che proprio in braccio allo zio sacerdote, all’età di soli 3 anni, alla domanda su cosa volesse fare da grande, rispose senza esitazioni: “La maestra!”


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Sandro Martinotti

Sandro Martinotti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!