Articolo »

  • 13 settembre 2021
  • Conzano

Fino al 1° novembre

"Quasi tutti i Santi Giorni"... a Villa Vidua

Aperta la mostra di Emiliano Cavalli

Un momento dell'inaugurazione della mostra di Emiliano Cavalli

Un percorso fra "pop", barocco e classicismo che traccia un'innovativa indagine fra arte contemporanea e rappresentazione del sacro: queste sono le premesse alla base della mostra di Emiliano Cavalli "Quasi tutti i Santi Giorni", inaugurata sabato nelle sale di Villa Vidua che la ospiteranno per oltre un mese, fino al 1° novembre.

Organizzata dall'amministrazione comunale del sindaco Emanuele Demaria, con la collaborazione della Diocesi di Casale e curata dal critico d'arte Carlo Pesce, l'esposizione si compone di trentatré raffigurazioni di santi, con in aggiunta una trentaquattresima opera, "Ognissant*", affrescata ad hoc per il taglio del nastro al secondo piano del pregevole immobile storico.

Cavalli, grafico, pittore, fotografo e designer casalese, aveva già contribuito alla vivace attività culturale conzanese partecipando attivamente nel 2020 alla Promenade des Artistes e, quindi, alla mostra "Natività d'Autore" - quest'ultima realizzata in occasione delle festività natalizie e della Patronale dicembrina di Santa Lucia: da qui l'idea di proseguire sul filone sacro, di concerto con il Sindaco Demaria.

L'itinerario creativo di "Quasi tutti i Santi Giorni" è una versione "pop" e postmoderna, una lettura attuale anche a scopo educativo e "didattico" delle antiche "mistà", le immagini dei santi protettori assolute protagoniste della cultura popolare, che spesso venivano raffigurate con specifici attributi riconoscitivi, simboli dei patronati e delle protezioni per le quali si indirizzavano i culti: nella fattispecie, Cavalli disegna le singole personalità senza volto, ma con una serie di simboli "accessori", persino vocaboli, in grado di far comprendere all'osservatore, in modo quasi immediato, il legame fra il santo e gli elementi, anche "non sacri" e spiccatamente pop, che lo identificano nell'immaginario collettivo.

servizio su "Il Monferrato" di martedì 14 settembre


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Gianni Sacchi

Gianni Sacchi
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!