Articolo »

Rassegna

"Camminare il Monferrato": scatta il conto alla rovescia

Si inizia da Odalengo Grande il 10 marzo

Decidere di macinare chilometri a piedi sembra una scelta controcorrente, ma sta contagiando sempre più persone. Il numero di quelli che vanno riscoprendo questa antica disciplina è in crescita, un esempio è “Camminare il Monferrato” che continua con successo dopo oltre un quarto di secolo.

Anche quest’anno, il calendario è stato compilato per cui è prossima la partenza. Il primo appuntamento è per domenica 10 marzo al mattino a Odalengo Grande. Seguirà Vignale il 31 marzo, Mirabello il 14 aprile, Il 22 aprile Pasquetta “Mangià Munfrà” poi Grazzano Badoglio il 25 aprile, Moncestino- Villamiroglio domenica 28 aprile, Ozzano il 1° maggio, Alfiano Natta il 5 maggio, Camagna il 12 maggio, la passeggiata di don Bosco sabato 18 maggio, Villadeati domenica 19 maggio, Altavilla il 2 giugno, conclude la stagione primaverile la passeggiata dei tre Comuni (Olivola, Frassinello, Ottiglio), domenica 23 giugno per l’anniversario del riconoscimento Unesco.

Gli appuntamenti dopo la pausa estiva sono: Sala il 1° settembre, Conzano l’8 settembre, Serralunga il 15 settembre, Terruggia il 22 settembre, Cereseto il 29 settembre, Villamiroglio l’8 ottobre, Cellamonte il 13 ottobre, Moncalvo il 27 ottobre, concluderanno la rassegna il 10 ed il 17 novembre le camminate di Murisengo in occasione della Festa del tartufo. ...

Allora , pronti?... si parte. Ricordiamo che Camminare il Monferrato è nato per camminare con ritmo, ma senza affannarsi, sfruttando la possibilità di immergersi nella natura e riscoprire il fascino delle nostre colline. Il panorama va gustato a passi lenti, Camminare il Monferrato, è una passeggiata, per cui non deve perdere la propria identità. Infatti la prima indicazione nella guida al trekking in Monferrato, è la durata del percorso!