Articolo »

Trasporti

Casale-Vercelli in salita: incognite sulla riapertura della linea ferroviaria

Nessun problema, sembrerebbe, per la tratta Mortara-Milano

Grosse incognite sulla riapertura della Casale-Vercelli. Due i nodi che si profilano sul cammino della riattivazione della linea: prima di tutto i problemi riguardanti l’eliminazione dei due passaggi a livello alle porte di Vercelli che richiedono soluzioni logistiche e costi aggiuntivi ma, in particolare, il fatto che, al momento, la riapertura della tratta su rotaia non risulta ancora inserita nel Piano Nazionale. Particolare decisivo per il via libera alla riattivazione.

Il mancato inserimento della Casale-Vercelli tra le voci nazionali è confermato dall’assessore del Comune di Casale, Sandro Teruggi. Rfi aveva comunicato la sua disponibilità a finanziare non solo la riattivazione della linea ma anche la sua elettrificazione e la soppressione di due passaggi a livello nella città di Vercelli, come richiesto dall’Amministrazione di Maura Forte (costo complessivo 18 milioni di euro). Nessun problema, invece, sembrerebbe esserci per la riattivazione della Casale-Mortara prevista per il 2019.

Il servizio su Il Monferrato di venerdì 7 settembre 2018