Articolo »

Comitato Strategico del Centro Regionale Amianto il 14 luglio a Torino: l'UFIM è da istituzionalizzare

Si riunirà il 14 luglio a Torino il Comitato Strategico del Centro Regionale Amianto e l’Afeva («Associazione Familiari Vittime dell’amianto») interviene con un lungo comunicato stampa nel quale sottolinea l’esigenza di definire il progetto di ricerca sul mesotelioma e di istituzionalizzare l’UFIM. Ecco il comunicato stampa diffuso in merito dalla «Associazione Familiari Vittime dell’amianto» e firmato dalla presidente Giuliana Busto, da Franco Maroni e da Bruno Pesce. «La scrivente associazione, unitamente ai sottoscritti componenti il Comitato Strategico in oggetto, in vista della prossima convocazione del Comitato medesimo, ritengono necessario e doveroso creare le condizioni per non essere costretti ad ulteriori rinvii a nostro parere ormai assolutamente da evitare. Ciò in considerazione della lunga attesa già trascorsa per definire il progetto di ricerca sul mesotelioma (che ne verrà rafforzato con la partecipazione anche dell’Università di Torino) e dunque per l’approvazione del relativo regolamento e l’istituzionalizzazione dell’UFIM. Come è noto c’è una grande aspettativa e crescente apprensione, non solo negli scriventi ma anche tra i pazienti, le loro famiglie e popolazioni coinvolte. Rimarchiamo che l’UFIM, grazie al suo impatto molto positivo sta soffrendo una “crisi di crescita” dovuta al moltiplicarsi dei pazienti proveniente anche da altre province e regioni. L’UFIM è diventato così un importante ed ampiamento riconosciuto punto di riferimento per la cura e la ricerca (gestione protocolli sperimentali, ecc. di cui i conseguenti provenienti vanno ovviamente considerati e gestiti in modo finalizzato) ed è motivo di soddisfazione per tutti noi e le istituzioni. È dunque doveroso salvaguardare l’UFIM sul contingente, di cui ci risulta si starebbe provvedendo, e sulla sua prospettiva mediante il suo pieno riconoscimento e strutturazione. Per i motivi sopra esposti e in considerazione dell’origine del finanziamento (proveniente dalle transazione risarcitone delle vittime dell’Eternit) sia dell’UFIM che dal progetto di ricerca, nel prossimo Comitato Strategico si rende per noi indispensabile e decisivo assumere le necessarie risolutive decisioni sull’UFIM, contestualmente a ciò che dovrà essere approvato».