Articolo »

Domenica scorsa a Casale

Antiquariato: buona affluenza nonostante il maltempo

Il 29 maggio c'è il mercatino del vintage

«La possibilità di pioggia forse ha scoraggiato qualche espositore e magari un migliaio di visitatori, ma è stata comunque un’edizione molto interessante e partecipata dell’Antiquariato Casalese quella che ha avuto luogo domenica 8 maggio». 

Lo fanno sapere gli organizzatori del mercatino dell'antiquariato di domenica scorsa: «Ancora una volta un piccolo sondaggio tra il pubblico del Mercatino rivela come i mesi primaverili siano davvero importanti per il turismo in Monferrato, in particolare quello straniero: nuova comitiva di olandesi (da Rotterdam) guidata nientemeno che dallo storico casalese Roberto Coaloa, e poi ancora tedeschi, svizzeri e persino un gruppo di amici del Belgio che girano l’Europa in camper alla ricerca di ceramiche: uno dei punti forti dell’antiquariato casalese. Tanti anche i visitatori dall’Italia attratti dalle mostre incluse nella biennale di fotografia Monfest che hanno fatto tappa tra le bancarelle del Mercato Pavia».

All’uscita del mercatino i visitatori hanno trovato il consueto farmer market «che ormai conta una dozzina di espositori fissi, ricco anche di un’offerta di piante da orto e da giardino. Come sempre un ringraziamento va ai volontari dell'A.I.S.A.: Associazione Italiana Sicurezza Ambientale, impegnati a vigilare sugli ingressi».

Il prossimo appuntamento con il Mercatino dell’Antiquariato di Casale sarà domenica 12 giugno. Ma prima c’è un’altra tappa per gli appassionati del genere: domenica 29 maggio si svolge infatti sul Lungo Po di Casale un Mercatino del Vintage. Realizzato dalle Botteghe Storiche casalesi e da mo-N (la società che da anni organizza l’Antiquariato al Mercato Pavia) animerà per tutta la giornata l’area di fronte al fiume.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Roberto Remorino

Roberto Remorino
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!