Articolo »

Sviluppo urbano sostenibile

Ospitalità diffusa: contributi della Regione per Mirabello

Stanziati 104 mila euro per il progetto di Bike'n Foot Hostel MOnferrato

La firma del patto di coesione tra Regione e Comune

Il Comune di Mirabello Monferrato ha ottenuto la somma di 104 mila euro dalla Regione Piemonte per il progetto Bike’n Foot Hostel Monferrato nell’ambito del Programma Operativo Complementare dedicato allo sviluppo urbano e regionale sostenibile.

L’intervento prevede la ristrutturazione di una struttura storica mirabellese, la casa del custode della Madonna della Neve, per dare vita ad un nuovo modo di fare turismo, mediante la realizzazione di un ostello eco compatibile ed ecosostenibile, e promuovendo «destinazioni e località diverse da quelle che tutti conoscono, operando direttamente sul territorio per consentire un’esperienza unica ed autentica» come si legge nella missiva con la quale il Governatore piemontese Alberto Cirio ha annunciato al primo cittadino mirabellese Marco Ricaldone l’ammissione del progetto legato all’ospitalità diffusa, redatto dall’architetto Demartini.

«Raggiungere un traguardo importante è la sintesi di dedizione, impegno e perseveranza – è il commento del sindaco Ricaldone -  È il risultato di un viaggio fatto di sfide superate, lezioni apprese e momenti di crescita personale. Ogni traguardo raggiunto rappresenta una tappa significativa nel percorso verso il successo e merita di essere celebrato con gratitudine e umiltà.  Un grande risultato per tutto il Comune di Mirabello Monferrato”. L’importo complessivo di spesa è di 130 mila euro. «Il nostro progetto - ha aggiunto il sindaco Marco Ricaldone – è finalizzato a rendere il nostro paese più ospitale e a fornire un servizio a tutto il territorio».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Marco Imarisio

Marco Imarisio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!