Articolo »

Basket Serie A2

La Novipiù viene sconfitta nel debutto stagionale in A2: contro Agrigento termina 79-70

Domenica l’esordio casalingo dei ragazzi di coach Ferrari contro l’Eurobasket Roma di Nunzi. Palla a due al PalaFerraris alle 18

Con la palla a due alzata al PalaMoncada di Porto Empedocle inizia la stagione ufficiale per la Novipiù; ogni partita diventa determinante, ogni possesso importante e ogni punto in classifica avvicinerà i rossoblù all’obiettivo stagionale prefissato. 

Ed il debutto stagionale JC lascia un gusto dolce-amaro; amaro perché la Novipiù esce sconfitta dal confronto in terra siciliana, ma i rossoblù lasciano intravedere, specie con Piazza in regia e con Denegri e Cesana a supporto, una buona idea di basket corale. Bene quindi gli esterni, ma importanti conferme anche dai lunghi, per ampi tratti dominatori nelle plance.  

In quintetto per coach Ferrari Denegri, Cesana, Sims, Roberts e Martinoni. Assenti per infortunio Valentini e Tomasini, mentre inizia il match dalla panchina il neo-acquisto JC Piazza. Si parte con un ritmo molto alto e un po’ di confusione; i primi punti rossoblù della serie A2 Ovest 2019/20 sono di Sims. Agrigento prova subito a scappare con James, rookie del campionato, ma Casale si organizza e passa in vantaggio (8-9 al 4’). Match veloce e divertente, con Agrigento capace di chiudere con 6/8 da tre punti il primo quarto scappando sul +14 (28-14 alla sirena). Applauditissimo al suo ingresso sul parquet Piazza, ex del match - per quattro anni in maglia agrigentina. Nel secondo quarto i ragazzi di coach Cagnardi rifiatano; ne approfitta Piazza che con esperienza trova buoni punti a cronometro fermo. Con le due bombe consecutive di Cesana si ritorna in parità (33-33 al 15’). Formazioni a contatto nel finale del secondo quarto; il punteggio all’intervallo è 40-40. Polveri bagnate per entrambi i quintetti al rientro in campo; ottime soluzioni difensive permettono alla JC di contenere l’esuberante Fortitudo, mentre a tenere alti i giri dell’attacco Novipiù ci pensa l’ex Piazza. Anche Agrigento aggiusta la difesa, mentre in attacco entrambi i quintetti sembrano essere a corto di energie. Il terzo quarto termina 57-52, con Cesana, top scorer JC, carico di quattro falli. Sostanziale equilibrio anche all’inizio dell’ultimo quarto, mentre i ritmi si abbassano. Agrigento difende il doppio possesso di vantaggio a 5’ dal temine (68-63). La JC sembra faticare a mantenere alta l’intensità difensiva, mentre Agrigento continua ad attaccare il ferro correndo a mille. A 60’’ dal termine le squadre sono sul 72-70 ed entrambe hanno esaurito il bonus. James da tre punisce l’uscita difensiva di Casale, Piazza sbaglia ed ancora il rookie di Fortitudo si conquista il fallo del 77-70. Finisce qui, con James che aggiusta il punteggio sul 79-70.  

 

Buona prestazione di Cesana, top scorer dei rossoblù con 14 punti (4/5 da tre), uscito dal campo nei minuti decisivi per falli. Bene anche Piazza e Denegri, autori entrambi di 12 punti e 8 assist complessivi, per un attacco JC che per lunghi tratti del match correva e trovava soluzioni ottimali. Roberts chiude a 11 punti, ma con qualche imprecisione di troppo. Martinoni, quinto giocatore in doppia cifra, chiude il match con 10 punti e 10 rimbalzi, per la prima doppia doppia stagionale. 

 

Per ragazzi di coach Ferrari domenica prossima l’esordio casalingo contro l’Eurobasket Roma. Palla a due alle 18 al PalaFerraris.  

  

 

MRINNOVABILI AGRIGENTO - NOVIPIU’ CASALE 79-70 (28-14; 40-40; 57-52)

MRINNOVABILI AGRIGENTO: De Nicolao 9, Moricca ne, Morreale ne, Rotondo 4, Fontana, Chiarastella 14, Ambrosin 7, James 21, Moretti, Pepe 15, Easley 9, Indelicato. All. Cagnardi 

NOVIPIU’ CASALE: Denegri 12, Cesana 14, Da Campo ne, Sirchia, Battistini 2, Martinoni 10, Piazza 2, Sims 9, Roberts 11, Camara, Cappelletti ne. All. Ferrari 

 

 

 

 

 

- Foto di Enzo Conti