Articolo »

Corposo giro di parroci nei paesi della Diocesi di Casale

Le decisioni del vescovo Gianni Sacchi

Il vescovo Gianni Sacchi, nell’intento, come spiega il vicario generale mons. Desire Azogou, «di un rimescolamento per stimolare un nuovo dinamismo, primo passo verso un ripensamento delle nostre parrocchie e Unità Pastorali», ha nominato: don Andrea Tancini parroco di Moncalvo, Ponzano e Salabue; don Benjamin Kpodzro a Cocconato, Moransengo, Tonengo; don Igor Peruch a San Giorgio Monferrato, Rosignano, San Martino di Rosignano e Cella Monte; don Francesco Mombello a Murisengo, Zanco, Villadeati, Scandeluzza; don Oscar Comba ad Alfiano Natta, Tonco, Cardona, Sanico.

E ancora: don John Ahlina-Atama a Casorzo, Vignale, Olivola; don Sergio Scagliotti a Grazzano Badoglio, Ottiglio, Cereseto; don Elio Barbuio a Conzano, San Maurizio, Frassinello; don Jean-Baptiste Tsogbetsey a Ozzano Monferrato, Sala Monferrato, Treville; don Gabriele Paganini, parroco di San Salvatore, anche amministratore della parrocchia di Castelletto Monferrato, coadiuvato dal Diacono Joseph Kpodzro. 

Don Silvano Lo Presti, parroco di Calliano e di San Desiderio, si curerà anche delle parrocchie di Penango e Cioccaro; dpn Dariuz Stanislaw Wachowiak presterà il servizio pastorale presso il Santuario di Crea.

 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Michelle Hold

Michelle Hold
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!